20 Luglio 2019
[]
news

A Signa attesa per la gara del campione olimpico Alex Schwazer

03-03-2010 - news generiche
Foto di Claudio Petrucci
3 ore, 36 minuti, 4 secondi, questo il tempo di accredito con il quale si presenta in gara Alex Schwazer a Signa, ovvero il suo record italiano siglato sempre in Toscana, a Rosignano, l´11 febbraio 2007
E´ indubbiamente il campione olimpico della 50km il protagonista atteso alla prova di Signa, cittadina alle porte di Firenze, dove domenica prossima si assegnerà il titolo italiano della più lunga distanza della marcia.
Con partenza alle 8:30, i marciatori in lizza per titolo italiano della 50km si cimenteranno su un anello di 2km ricavato in via Arte della Paglia, e produrranno il loro sforzo per oltre 3 ore di gara. Il campione olimpico di Pechino 2008 della distanza è annunciato in grande forma, dopo il titolo italiano indoor sui 5km vinto domenica scorsa ad Ancona e la prestazione di circa un mese fa sui 35km del Trofeo Invernale di marcia a Montalto.
Talento cristallino, professionista serio e scrupoloso, giovane ma già con un ricco palmares, Alex Schwazer è uno degli ambasciatori dell´atletica italiana nel mondo.
Oltre al titolo olimpico, l´altoatesino può vantare due medaglie di bronzo ai mondiali (Helsinki 2005 e Osaka 2007) e l´argento in coppa del mondo a Cheboksary nel 2008, per cui la sua presenza nella gara di Signa sarà un´occasione unica che gli appassionati toscani di atletica avranno per ammirare da vicino le gesta di questo campione.
La sua marcia sarà presumibilmente solitaria, contro il tempo e al ritmo sancito dal suo cardiofrequenzimetro (come a lui piace), visto che tra i 18 iscritti l´unico che potrebbe "accompagnarlo" per parte del percorso pare essere solo Ivano Brugnetti, campione olimpico dei 20km ad Atene 2004.
Schwazer e Brugnetti dunque ecco i nomi da tenere in considerazione e osservare attentamente domenica prossima a Signa, sull´impegnativa distanza di 50km.
Oltre a questa gara, saranno da seguire anche le altre prove valide per i Campionati di società di marcia. Innanzitutto scorrendo la lista degli iscritti, nella 20km femminile è attesa una buona prestazione di Sibilla Di Vincenzo (Assindustria Padova) pochi giorni fa al titolo italiano indoor sui 3km, che presumibilmente se la vedrà con le due promesse Anna Eleonora Giorgi (Atletica Lecco) accreditata del miglior tempo d´iscrizione (1h 34´27"); e Federica Ferraro (Aeronautica Militare).
Nella 20km delle categorie juniores, sono da seguire al femminile Federica Curiazzi (Atletica Bergamo 1959 Creberg), dodicesima lo scorso anno ai mondiali giovanili di Bressanone sui 5km; mentre al maschile il miglior tempo d´iscrizione è di Alessio Sciatore (Fiamme Gialle G. Simoni), accreditato di 1h 48"58.
In mezzo a tanti atleti di vertice, ci sarà spazio anche per i master che si giocheranno il titolo italiano sulla distanza dei 20km (29 iscritti tra gli uomini e 10 tra le donne); mentre si disputerà la terza prova del Trofeo Toscana di marcia. La concomitanza con il Gran Prix regionale di marcia (con prove di 2km per i ragazzi e 3/4km per le categorie cadetti) sarà quindi la giusta occasione che i giovani praticanti del "tacco-punta" potranno sfruttare per carpire i segreti e la tecnica dei campioni olimpici Schwazer e Brugnetti.

Fonte: Andrea Bruschettini
Documenti allegati
Dimensione: 57,28 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]