15 Dicembre 2019
[]
news

Al Gran Prix Montepaschi di Pisa conferma di Giacomo Puccini, progressi di Camilla Feliciani e Moira Pachetti

22-07-2012 16:29 - news generiche
Camilla Feliciani (foto di Andrea Bruschettini)
Poteva essere solo una sonnolenta recita prima delle vacanze, invece anche la nona prova del Gran Prix Montepaschi disputata a Pisa ha offerto importanti risultati.
Sulla pista e pedane del campo scuola Cino Cini (organizzazione CUS Pisa Atletica Cascina) si sono visti in azione alcuni protagonisti dell´atletica italiana, come il lucchese Giacomo Puccini, recentemente giunto al titolo nazionale assoluto nel lancio del giavellotto.
Il ventitreenne dell´Atletica Riccardi Milano ha nobilitato il Gran Prix Montepaschi vincendo la propria gara con un quarto lancio a 72,27m, e, nella serie, un´altra bordata sopra la fettuccia dei settanta: 71,31m.
Nei 110hs si è assistito al dominio del livornese Ivan Mach di Palmstein (Fiamme Gialle), ventenne promessa azzurra degli ostacoli alti, che in passato aveva mietuto titoli e record a livello giovanile ed adesso è in cerca di un ruolo importante anche a livello assoluto.
14"54 (-0´9) il tempo vincente per Mach di Palmstein, davanti a Giacomo Dal Prà (Atletica Firenze Marathon), primo degli atleti tesserati per società toscane per cui massimo punteggio ai fini del Gran Prix Montepaschi.
Nelle altre prove maschili si segnalano la vittoria con personale nei 400m dello junior Marco Landi (Atletica Livorno), 49"04; l´ennesimo successo di Reda Benzine (Montepaschi Uisp Atletica Siena) nei 1500m, 4´01"51; l´affermazione nel peso di Antonio Fiorelli (Atletica Livorno), 13,53m; e il lungo andato ad Andrea Albero (CUS Pisa Atletica Cascina), 6,85m (+0,3).
Anche a livello femminile alcune giovani emergenti toscane hanno continuato la propria progressione e crescita tecnica.
E´ questo il caso della ventunenne Camilla Feliciani (Atletica Pietrasanta Versilia) che nei 400m ha vinto con il personale di 57"19, avvicinando la top ten delle graduatorie stagionali di categoria sulla distanza e mostrando ancora buoni margini di miglioramento. Nella stessa gara altre tre atlete sotto i 60 secondi: Silvia Nistri (Toscana Atletica Empoli Nissan), 59"17; Sofia Carnasciali (Atletica Sestese Femminile), 59"89; e l´allieva Sofia Giannini (Atletica 2005), 59"90.
Nei 1500m ancora una bella cavalcata vincente (e solitaria) di Moira Pachetti (Libertas Runners Livorno) che ferma i cronometri al nuovo personale di 4´35"96.
Nelle altre prove: vittoria nei 100hs di Paola Pennella (Atletica Sestese Femminile) in 14"45 (-0,2); e di Alyssa Rugi (Atletica 2005) nel triplo con 11,97m.
Il Gran Prix Montepaschi si concede adesso la consueta pausa del mese d´agosto, per tornare di nuovo in pista a settembre con le due finali programmate domenica 9 a Siena e domenica 30 a Colle Val d´Elsa; mentre l´attesa e l´attenzione dell´atletica toscana si posano sulle Olimpiadi di Londra, dove sono chiamati in maglia azzurra la senese di Sinalunga Chiara Bazzoni nella staffetta 4x400m; il pisano Daniele Meucci nei 5000m e nei 10000m; il lucchese di Pietrasanta Nicola Vizzoni nel lancio del martello.

FOTO

ANCORA FOTO

Fonte: Andrea Bruschettini
Documenti allegati
Dimensione: 90,03 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]