25 Agosto 2019
[]
news

Anna Salvini e Apolloni protagonisti a Lucca nella seconda giornata dei Tricolori di lanci

24-02-2014 11:44 - news generiche
La seconda giornata dei Campionati italiani invernali di lanci a Lucca è interamente dedicata al disco, con i titoli assoluti assegnati a Laura Bordignon (Fiamme Azzurre), 53,49, e Hannes Kirchler (Carabinieri) 58,53. Tra le Promesse i vincitori sono i friulani Elisa Boaro (Libertas Friuli Palmanova) 51,35 (PB) e Stefano Petrei (Atl. Udinese Malignani) 52,98; mentre le maglie tricolori giovanili vanno agli juniores Giulio Anesa (G. Alpinistico Vertovese), 51,78, e Maria Antonietta Basile (Enterprise Sport & Service), 46,96, per la terza volta di fila campionessa italiana sulla pedana lucchese.

Un sole quasi primaverile ha accompagnato tutte le gare, agevolando la lotta per i titoli in ciascuna categoria con un bello spettacolo agonistico. Dodicesimo titolo italiano per Laura Bordignon: "Sono contentissima perché il successo è arrivato dopo una stagione tribolata - racconta la veneta delle Fiamme azzurre - ho cambiato allenamenti ed esercizi per poter continuare a lanciare nonostante i problemi che ho alla cartilagine e all´anca sinistra. Problemi che mi limitano nella rotazione. La misura mi soddisfa per questo inizio di stagione, mentre per l´estate miro a conseguire il minimo per gli Europei di Zurigo".

Hannes Kirchler accoglie il nono titolo italiano solo con la soddisfazione di chi guarda avanti: "So di valere misure migliori già adesso, e anche in riscaldamento avevo avuto ottime sensazioni - afferma il carabiniere di Merano - Ma alla prima gara importante dell´anno sono sempre un po´ teso. Prendo il titolo come viatico verso il ritorno alla maglia azzurra, cui tengo molto".

La cronaca della gara assoluta femminile è stata palpitante fino alla fine, nonostante il 53,44 iniziale e il 53,49 del terzo lancio con cui la Bordignon sembrava aver ucciso la gara. Ci ha pensato invece la campionessa uscente, Valentina Aniballi (Esercito), a creare incertezza con un ultimo lancio lungo di 53,47, a soli due centimetri dal titolo. Sul terzo gradino del podio è salita Anna Salvini (Cus Pisa Atletica Cascina), 52,91.

Anche la prova assoluta maschile ha visto Kirchler al comando fin dall´inizio (57,33 - 58,12 - N - N - 58,53 - N), ma un ostinato Federico Apolloni (Aeronautica - Atletica Firenze Marathon) ha provato a tenergli testa incalzandolo da vicino fino al quinto lancio di 57,96. Terzo posto per il campione italiano under 23 Stefano Petrei (Atl. Udinese Malignani)con 52,98.

A livello giovanile (allievi e juniores assieme) quasi una formalità il titolo di Maria Antonietta Basile (Enterprise Sport & Service), che sulla pedana della Virtus CR Lucca nel 2012 con 50,06 aveva siglato la miglior prestazione italiana allieve; mentre emozionante è stata la prova maschile, dove sul filo dei centimetri hanno duellato il lombardo Giulio Anesa (G. Alpinistico Vertovese) e il veneto Andrea Caiaffa (Fiamme Oro), scavalcandosi a vicenda tre volte: prima l´apertura di Anesa con 51,74, poi Caiaffa 51,76 al terzo lancio, fino all´ultimo lancio vincente del bergamasco: 51,78.


Uomini

Disco Giovanile
1. Giulio Anesa (G. Alpinistico Vertovese) 51,78, 2. Andrea Caiaffa (Fiamme Oro) 51,76, 3. Alessio Di Renzo (Fiamme Gialle Simoni) 50,55

Disco Promesse
1. Stefano Petrei (Atl. Udinese Malignani) 52,98, 2. Martin Pilato (Atl. Ravenna) 51,52, 3. Giacomo Grotti (Libertas Runners Livorno) 50,07
Disco Assoluto
1. Hannes Kirchler (Carabinieri) 58,53, 2. Federico Apolloni (Aeronautica) 57,96, 3. Stefano Petrei (Atl. Udinese Malignani), 52,98

Donne

Disco Giovanile
1. Maria Antonietta Basile (Enterprise Sport & Service) 46,96, 2. Giulia Camporese (Cus Padova) 43,14 3. Giada Andreutti (Atl. Udinese Malignani) 41,89

Disco Promesse
1. Elisa Boaro (Libertas Friuli Palmanova) 51,35, 2. Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950) 50,43, 3. Valentina D´Urzo (Studentesca CaRiRi) 45,66

Disco Assoluto
1. Laura Bordignon (Fiamme Azzurre) 53,49, 2.Valentina Aniballi (Esercito) 53,47, 3. Anna Salvini (Cus Pisa Atl. Cascina) 52,91


Nella foto fornita dall´ufficio stampa della Virtus CR Lucca Laura Bordignon

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]