18 Novembre 2019
[]
news

Bazzoni, La Rosa, Meucci, Pennella, Stecchi: agli Euroindoor di Parigi per sognare

25-02-2011 21:37 - news generiche
La nazionale azzurra si prepara all´appuntamento clou dell´inverno, ovvero i Campionati Europei indoor in programma a Parigi-Bercy dal 4 al 6 marzo, per questo il Direttore tecnico delle Squadre nazionali Francesco Uguagliati ha diramato le convocazioni per l´importante evento.
Tra i 27 chiamati ad indossare la maglia azzurra, spiccano ben 5 atleti toscani, a conferma di un trend che ha visto negli ultimi tempi la Toscana sempre prolifica nel proporre validi talenti per le Nazionali.
Tra essi il nome più titolato a livello internazionale è indubbiamente quello del pisano Daniele Meucci (Esercito), medaglia di bronzo nei 10.000m agli europei di Barcellona dello scorso luglio. L´atleta allenato da Luigi Principato avrà modo di esprimersi nella capitale francese sui 3000m, distanza corsa quest´anno in 7´59"58.
Accanto a Meucci, nella stessa gara sarà presente il grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri) forte del miglior crono italiano stagionale sulla distanza: 7´53"86. Inutile negare che sia l´allievo di Claudio Pannozzo che Meucci, affronteranno una gara aperta a vari pronostici, nella quale in ogni circostanza - ritmi sostenuti o variati - i due toscani potranno inserirsi nella lotta di vertice.
Una finale secca con 6 squadre nazionali protagoniste, frutto del ranking europeo del 2010, attende la senese Chiara Bazzoni (Esercito) nella 4x400m che chiuderà i 31° Campionati europei indoor. Terza agli italiani assoluti con personale indoor (53"82), la ventiseienne allenata da Angela Fè a Barcellona aveva lanciato la staffetta del miglio giunta quarta con record italiano. Nonostante l´assenza della primatista italiana Grenot, le ragazze chiamate a vestire la maglia azzurra (oltre a Bazzoni, Milani, Arcioni, Spacca, Bonfanti) potranno lottare metro per metro per raggiungere un posto sul podio che non pare utopico.
Esordio in un grande evento internazionale per la pisana Giulia Pennella (Esercito/Audacia Record Atletica), fresca di titolo italiano assoluto sui 60hs. La ventiduenne allenata da Marco Taddei è chiamata a fare un´importante esperienza, e a confermare il suo personale (nonché miglior prestazione italiana under 23) di 8"13.
Infine, a soli diciannove anni arriva la chiamata in maglia azzurra dei "grandi" anche per il vicecampione mondiale juniores di salto con l´asta, Claudio Stecchi (Fiamme Gialle/Assi Giglio Rosso).
Il fiorentino, che si è allenato tutto l´inverno nell´impianto indoor del Ridolfi con il tecnico Vitaly Petrov, giunge a Parigi in virtù del secondo posto agli italiani assoluti, in cui ha portato il personale a 5,50m.
Anche per Stecchi quindi l´opportunità di arricchire il proprio bagaglio di esperienza, aggiungere qualche ulteriore centimetro al proprio personal best, e lottare per l´accesso alla finale.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]