15 Novembre 2019
[]
news

C.D.S. ASSOLUTO

19-05-2009 - news generiche
Il risultato tecnico di maggior spicco di un atleta toscano nel contesto delle due giornate di gara riservate al campionato di società edizione 2009 è stato ottenuto domenica 17 maggio a Campi Bisenzio dal martellista versiliese Nicola Vizzoni.
L´attrezzo del lanciatore, tornato per l´occasione, a rivestire la maglia dell´Atletica Livorno, è caduto a m. 79.74, terza prestazione mondiale dell´anno e prima in Italia.
Di eccellente riscontro tecnico anche la serie ottenuta da Vizzoni con quattro lanci sopra i 78 metri: 78.39, 78.12, 77.85, nullo, 79.74 e 78.89.

Anche Lorenzo Rocchi (Assi Banca Toscana) ma di origini carrarine, non è stato da meno del suo maestro e allenatore, ottenendo il secondo posto nella gara con il suo "personal best" di m. 67.48.

L´amico Luca Cassai, collega in www.atleticanet.it ha così descritto la prova di Vizzoni, con il quale ha scambiato anche due battute al termine della gara.

"L´urlo di Nicola Vizzoni risuona allo stadio Zatopek di Campi Bisenzio, in provincia di Firenze. Il martellista versiliese ha ottenuto 79,74 alla quinta prova di un´ottima serie, con ben quattro lanci sopra i 78 metri (78,39; 78,12; 77,85; n; 79,74; 78,89).
Si tratta della terza prestazione mondiale dell´anno e la migliore in Italia. Vizzoni, argento olimpico a Sydney, è andato più lontano soltanto nel 2001, quando superò gli 80 metri in quattro gare".
"Mi sto allenando bene, non ho problemi fisici e questo risultato era in parte atteso", ha detto il 35enne finanziere che per l´occasione vestiva la maglia dell´Atletica Livorno. L´amaro esito dei Giochi di Pechino, dove è stato il primo escluso dalla finale con un discusso nullo, probabilmente ha dato la spinta decisiva per tornare su livelli di eccellenza assoluta.
"Sono molto motivato e sto raccogliendo il frutto dei tre anni di lavoro con il mio tecnico, Riccardo Ceccarini.
A questo punto spero di poter indossare la maglia azzurra ai Mondiali, oltre che ai Giochi del Mediterraneo".
Nel caldo torrido del primo pomeriggio (si sono toccati i 33 gradi), secondo posto per il carrarino Lorenzo Rocchi (Assi Banca Toscana), allenato proprio da Vizzoni, che riesce a migliorare il personale con 67,48.

Fonte: Gustavo Pallicca

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]