19 Novembre 2019
[]
news

Cinque successi per i toscani ai campionati italiani juniores e promesse

20-06-2012 - news generiche
Filippo Girardi (foto di Giancarlo Colombo)
Si chiude con un bottino di 5 maglie tricolori, 8 medaglie d´argento e 6 di bronzo la presenza degli atleti e delle società toscane ai Campionati italiani juniores (under 20) e promesse (under 23) disputati dal 15 al 17 giugno a Misano Adriatico.
Tanti i giovani in bella mostra (oltre ai medagliati molti hanno raggiunto la top ten nelle proprie specialità), con attenzione in particolare alla categoria juniores che in luglio (10-15 luglio) celebrerà i mondiali di categoria a Barcellona.
Tra gli juniores l´unico successo è giunto dalla sprinter di Colle Val d´Elsa Irene Siragusa (Atletica 2005), già protagonista lo scorso anno in maglia azzurra con l´argento europeo juniores - a suon di primato nazionale- della 4x100m, e in procinto di partire per il capoluogo catalano. A Misano Siragusa ha vinto nettamente la gara dei 200m con un probante, ma purtroppo ventoso (+ 3,0), 23"59, preceduto al sabato da un altrettanto positivo secondo posto nei 100m con il personale di 11"61 (+0,8). Per lei anche 11"46 ventoso (+3,5) in batteria.
Nella categoria promesse, successo netto del livornese Filippo Girardi (Atletica Livorno) nella prova dei 10000m di marcia, chiusi in 44´ 54"05. La pedana del martello ha regalato la vittoria a Gianlorenzo Ferretti (Atletica Firenze Marathon), atleta non nuovo a simili imprese nelle categorie giovanili, con 64,96m.
Molto brava anche la mezzofondista pisana Federica Soldani (Assindustria Sport Padova), più volte titolata a livello giovanile e lo scorso anno presente in maglia azzurra agli europei under 23. Per lei in questa occasione il titolo tricolore nei 1500m (4´31"27) e il secondo posto negli 800m (2´09"99). Dalle lunghe distanze, i 5000m, è giunta anche la vittoria del veneto dell´Atletica Firenze Marathon (e dell´Esercito) Manuel Cominotto che ha chiuso in 14´11"05.
Argento e bronzo copiosamente distribuiti tra gli juniores toscani Filippo Bruschi (Atletica Firenze Marathon), secondo con 21"40 (+2,4) nei 200m; Joao Junior Neve Bussotti (Atletica Livorno) terzo sia negli 800m -1´ 54"86- sia nei 1500m - 3´ 49"29-; i gemelli Dini (Atletica Livorno) nei 5000m, con Lorenzo secondo in 14´39"60 e Samuele terzo in 14´46"52; Rebecca Palandri (Toscana Atletica Empoli Nissan), terza nei 100hs con 14"18 (+3,1); Ann Caroline Danielsen (Atletica Firenze Marathon) bronzo nei 400hs in 1´02"45.
Secondo gradino del podio nel disco per il livornese, Giacomo Grotti (Libertas Runners Livorno) che con 56,63m ha migliorato il suo precedente primato toscano di categoria (54,88m) con l´attrezzo da 1,750kg. Tutti questi atleti sono adesso in attesa della chiamata in azzurro per gli imminenti mondiali juniores.
Questi invece i piazzamenti sul podio degli under 23 toscani: Ilaria Cariello (Atletica Livorno) seconda nel lungo con 5,91m (+1,0); Emma Martinelli (Atletica Firenze Marathon) argento nei 400hs in 1´02"38 nei 400hs; Luca Giangravè (CUS Pisa), sul gradino più basso del podio dei 400hs in 52"26; e la staffetta 4x100m della Virtus Cassa Risparmio Lucca (Stefano Combi, Crishian Jorg Kulgamage, Marco Rizzo, Alessandro Orsi) che ha chiuso in 42"28 preceduta solo dall´Atletica Bergamo.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]