26 Settembre 2020
news

Concluso il Gran Prix Montepaschi: nell´ultima prova di Colle Val d´Elsa ancora grandi risultati

08-10-2011 13:23 - news generiche
Kipkemei e Cito (Foto di Andrea Bruschettini)
Sabato 1 ottobre si è concluso a Colle Val d´Elsa il Gran Prix Montepaschi, il circuito di 9 meeting organizzato dalla FIDAL Toscana e sostenuto dall´istituto di credito senese.
Allo stato Gino Manni quella che poteva essere soltanto una bella passerella finale per molti degli atleti toscani, si è trasformata in una nuova vibrante giornata di gare, in cui sono emersi risultati di sicuro interesse.
Tra gli atleti che più hanno destato impressione sicuramente è apparsa la ventiduenne livornese Moira Pachetti (Libertas Runners Livorno), molto in forma in queste ultime gare, che negli 800m ha dominato spingendo dal primo fino all´ultimo metro di gara, per concludere con un ottimo 2´15"82.
Sempre nel mezzofondo, i 5000m maschili hanno visto la vittoria del senese Maurizio Cito (Atletica Castello), che, scortato per quasi tutta la gara dal keniano Chirchir Kipkemei, cercava il personale con un tempo attorno ai 14´10" - 14´20", dovendosi invece accontentare di un pur valido 14´43"30. Negli 800m maschili consueta bagarre nella serie dei migliori -4 serie per 30 atleti in gara- e successo finale con imperiosa progressione del trentaquattrenne Tommaso Lisa (Assi Giglio Rosso) in 1´54"90.
Pur non concorrendo al punteggio del Gran Prix in quanto non tesserato per società toscana, nei 100m il pisano Delmas Obou (Fiamme Gialle) ha confermato i tempi siglati nell´ultimo mese, vincendo in 10"51 (vento +1,2), e consentendo ad Enrico Cioli (Toscana Atletica Caripit) di seguirlo in scia fino al personale di10"79. Al terzo posto -anche in questo caso personal best- il vincitore della seconda serie Filippo Costanti (Montepaschi Uisp Atletica Siena), 10"90.
Nella prova femminile della distanza, ennesimo successo di Anna Bongiorni (Cus Pisa Atletica Cascina) in 12"15 (+0,3) davanti alla campionessa italiana under 23 dei 100hs Giulia Pennella (Esercito), 12"25, e all´atleta di casa Irene Siragusa (Atletica 2005), 12"28.
Anche le pedane hanno riservato ultimi lanci stagionali di spessore: Luana Picchianti (Esercito), miglior prestazione tecnica femminile con 47,66m nel giavellotto; Silvia Lomi (Toscana Atletica Empoli Nissan) 47,24m nel disco, Gianlorenzo Ferretti (Atletica Firenze Marathon), vicecampione italiano del martello promesse, primo con 61,10m.
Nei salti si segnalano i successi di Lorenzo Cappellini (Atletica Firenze Marathon) con 14,57 (+2,4) nel triplo e Martina Boldrini (U.S. Quercia Trentingrana) nel lungo con 5,75m (+0,9).
Tra le gare di velocità organizzate, anche i 100m CIP (Comitato Italiano Paralimpico) con Riccardo Cavallini (Sport Insieme Livorno) che ha fermato i cronometri in 28"36.

FOTO

Fonte: Andrea Bruschettini

Realizzazione siti web www.sitoper.it