05 Dicembre 2019
[]
news

DOMANI E DOMENICA ALLO STADIO RIDOLFI LA COPPA ITALIA CON TUTTI I BIG DELL´ATLETICA

03-06-2011 08:34 - news generiche
E´ un´edizione super quella della Coppa Italia 2011 che domani e domenica farà scendere in gara allo stadio Luigi Ridolfi (ingresso libero) tutti i big della nostra atletica impegnati a regalare alle loro squadre - otto maschili ed altrettante femminili - un successo che vale anche come timbro d´accesso alla Coppa Campioni 2012.
L´evento di quest´anno rappresenta anche una tappa d´avvio di una lunga stagione che avrà il suo clou nei Mondiali coreani di Daegu (27 agosto - 4 settembre) e che dovrà assegnare fra l´altro i pass olimpici per i Giochi di Londra 2012.
Al via della Coppa Italia le formazioni militari e i primi club civili classificati nei Societari 2010; la formula si articola in scontri diretti tra gli otto partecipanti a ciascuna delle 20 gare in programma, impegnati a portare il maggior punteggio possibile al proprio team (8 punti al vincitore, 7 al secondo, e poi a scalare fino all´ottavo posto).

Le squadre ammesse: Uomini - Carabinieri, Bologna; Atletica Riccardi di Milano; Fiamme Oro di Padova; Assindustria Sport Padova; Cento Torri Pavia; Aeronautica; Fiamme Gialle; SD Bruni Pubbl. Atletica Vomano. Donne - Camelot Milano; Assindustria Sport Padova; CUS Parma; Atletica Studentesca CA.RI.RI.; Forestale; Fiamme Azzurre; Esercito; Audacia Record Atletica.

Fra i tanti protagonisti annunciati di questa edizione, uno sicuramente - Andrew Howe - avrà tutti gli occhi addosso quando, domenica alle 17,20 farà la sua apparizione sulla pedana del lungo. Per il 26enne atleta dell´Aeronautica è il debutto stagionale nella sua specialità di punta nella quale è primatista nazionale. Dopo averlo già visto vincente in versione velocista (45.70 sui 400 a Pavia, 20.31 sui 200 al Golden Gala), è arrivato il momento di saltare. Nel 2010, al rientro dopo l´operazione al tendine, era stato capace di 8,16 agli Assoluti di Grosseto per poi chiudere al quinto posto con 8,12 nella finale degli Europei di Barcellona. Dopo quel giorno, il 1° agosto, Howe - a parte due uscite di fine stagione ai meeting di Zurigo (7,88 il 19 agosto) e Rieti (7,69 il 29 agosto) - non si è più cimentato nel lungo di cui è stato campione del mondo junior nel 2004 e che oltre ad un argento iridato nel 2007 (preceduto nel 2006 dal bronzo al coperto di Mosca) gli ha messo al collo due ori continentali (outdoor 2006, indoor 2007).

Lo spettacolo al Ridolfi, che per il nono anno consecutivo ospita una manifestazione di atletica di alto livello, è garantito dalla presenza di altri grandi interpreti come Raffaella Lamera, Fabrizio Donato, Giuseppe Gibilisco, Simona La Mantia, Manuela Levorato e tanti altri.
Ed anche i toscani reciteranno un ruolo importante; fra questi, oltre al martellista versiliese Nicola Vizzoni, capitano della squadra azzurra, sicure le presenze dei fiorentini Audrey Alloh (Fiamme Azzurre) e Maurizio Checcucci (Fiamme Oro) nei 100 metri; della senese dell´Esercito Chiara Bazzoni nei 400 metri e dell´altra senese Elisa Palmieri nel martello; nell´alto vedremo il livornese delle Fiamme Gialle Andrea Lemmi.

Gli orari delle gare di domani: Uomini - Ore 15,30 Asta; 16,50 100 metri; 17,00 Triplo; 17,05 400 metri; 17,10 Disco; 17,15 110 ostacoli; 17,50 1500 metri; 18,20 3000 siepi; 18,35 Giavellotto; 18,40 staffetta 4x100; 19,00 marcia 10 chilometri. Donne -
Ore 15,30 Martello; 16,45 100 metri; 16,55 Alto; 17,00 400 metri; 17,30 100 ostacoli; 17,40 1500 metri; 17,50 Peso; 18,00 3000 siepi; 18,30 Triplo; 18,50 staffetta 4x100; 19,00 marcia 5 chilometri.

La Coppa Italia in TV - Domani, diretta su RaiSport 2 dalle 18,30 alle 20. Domenica, diretta su RaiSport 2 dalle 18 alle 20,15.

Ufficio Stampa: 3292625444 - 335.6846633


PRESENTAZIONE DELLE GARE DI DOMANI
UOMINI
ASTA - Dopo i problemi fisici che ne hanno condizionato il mese di maggio è atteso alla prova il primatista italiano Giuseppe Gibilisco (Fiamme Gialle), in gara contro il campione nazionale al coperto Giorgio Piantella (Carabinieri) e Matteo Rubbiani (Aeronautica).
100 METRI - Sui blocchi di partenza vedremo tre quarti della 4x100 azzurra, argento europeo e record italiano agli europei di Barcellona 2010. Ci sarà, quindi, il capolista stagionale Emanuele Di Gregorio (Aeronautica), 10.22 ad Hengelo domenica scorsa, affiancato dal finanziere Simone Collio e dall´esperto poliziotto fiorentino Maurizio Checcucci, atleta di casa al Ridolfi.
TRIPLO - In primo piano la sfida a tre tra il recordman nazionale e argento continentale indoor Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), il tricolore al coperto e capolista stagionale Fabrizio Schembri (Carabinieri) e il campione europeo U23 Daniele Greco (Fiamme Oro).
400 METRI - In pista il primatista e il campione italiano in carica, ovvero Andrea Barberi (Fiamme Gialle) e Marco Vistalli (Fiamme Oro). Il primo si è visto domenica nell´impegno di Coppa in Portogallo dove ha corso in 46.59, il secondo ha debuttato con 45.94 a Pavia, alle spalle di Andrew Howe. Da tenere d´occhio anche il carabiniere Luca Galletti e l´atleta del Benin in forza alla Cento Torri Pavia, Mathieu Gnalingo Fousseni.
DISCO - I nomi di punta sono quelli del carabiniere Hannes Kirchler, del finanziere Giovani Faloci con l´aviere Marco Zitelli e il poliziotto Nazzareno Di Marco pronti a fare da terzi incomodi.
110 HS - Preannunciato duello tra il tricolore assoluto Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) ed il poliziotto Emanuele Abate, capolista stagionale con 13.68.
Promette scintille anche la sfida tra i giovani Ivan Mach di Palmstein (Fiamme Gialle) e Hassane Fofana (Bergamo 1959 Creberg) nella gara extra dedicata agli juniores.
1500 METRI - Oltre agli 800 il carabiniere Maurizio Bobbato è iscritto anche nei 1500 insieme all´under 23 Michele Fontana (Aeronautica), che fa anche i 5000, e al campione delle siepi Yuri Floriani (Fiamme Gialle).
3000 SIEPI - Oltre al keniano Isack Kiprotich Tanui (Bruni Vomano), schierato pure nei 5000, saranno in gara il carabiniere Matteo Villani e il finanziere, classe 1989, Patrick Nasti.
GIAVELLOTTO - Favorito è il veneto Leonardo Gottardo (Aeronautica), miglioratosi a 77,77.
4x100 - Il quartetto delle Fiamme Gialle dovrà guardarsi bene dall´Aeronautica.
MARCIA 10 KM - Sulla più lunga distanza di Coppa si presenta il ventista azzurro Giorgio Rubino, quarto ai Mondiali di Berlino e quinto agli Europei Barcellona. Il finanziere romano, due settimane fa decisivo con il suo quinto posto per il bronzo italiano a squadre in Coppa Europa, sarà al via con l´emergente Matteo Giupponi (Carabinieri).

DONNE
MARTELLO - Favorita Silvia Salis (Fiamme Azzurre) con Elisa Palmieri (Esercito) che cercherà di dire la sua.
100 METRI - A guidare la pattuglia della velocità femminile sarà la primatista italiana Manuela Levorato (Camelot/Aeronautica) opposta sui 100 metri a Martina Giovanetti (Forestale) e Audrey Alloh, l´italo-ivoriana, fiorentina di adozione, delle Fiamme Azzurre.
ALTO - Ritorna in pedana la campionessa assoluta al coperto Raffaella Lamera. La lombarda dell´Esercito che giusto un anno fa al Ridolfi era volata al personal best con 1,95, domenica scorsa in Portogallo ha superato 1,89. Le sue avversarie saranno Elena Meuti (Audacia Record Atl.) e la promessa Chiara Vitobello (Camelot).
400 METRI - Il giro di pista dovrebbe essere terreno di confronto soprattutto per le due staffettiste della 4x400 primatista d´Italia, Chiara Bazzoni (Esercito), fresca di personal best (52.72), e Maria Enrica Spacca (Forestale).
100 HS - Va a caccia di conferme con la nuova maglia nero-ciclamino dell´Audacia Record la finanziera Veronica Borsi, protagonista di un convincente avvio di stagione che l´ha vista ripetutamente migliorarsi fino al 13.21 di Ginevra. Corre con lei anche l´ostacolista dell´Esercito Giulia Pennella, rivelazione dell´inverno indoor dove ha riscritto il record under 23 e vinto il titolo assoluto dei 60hs.
1500 METRI - In pista l´azzurra del cross Valentina Costanza (Esercito), che farà anche i 3000 siepi, impegnata contro Giulia Alessandra Viola (Camelot/Fiamme Gialle).
PESO - Favorita Chiara Rosa che avrà in Julaika Nicoletti (Forestale) ed Elena Carini (Esercito) le probabile avversarie più temibili.
3000 SIEPI - L´azzurra del cross Valentina Costanza (Esercito), che corre anche i 1500, dovrà fare i conti con Dokus Inzikuro (Camelot) e le promesse Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e Giulia Martinelli (Forestale), quest´ultima già primatista juniores della specialità che di recente con 10:16:53 ha sfiorato anche il limite nazionale under23.
TRIPLO - Alle 18,30 in pedana con Simona La Mantia (delle Fiamme Gialle schierata in prestito dalla Camelot), campionessa europea indoor e vice all´aperto, anche la junior ucraina, in attesa di cittadinanza italiana, Dariya Derkach (Audacia Record Atl.), ai primi posti delle liste mondiali stagionali under 20 all´aperto sia nel triplo (4ª/13,37) che nel lungo (3ª/6,46). Il 14,43 ottenuto a Palermo dalla La Mantia nel triplo a metà maggio la colloca ancora in sesta posizione mondiale nel ranking 2011.
4x100 - Prevista una grande sfida fra due protagoniste: Forestale contro Esercito.
MARCIA 5 KM - E´ la specialità nella quale si misurerà il bronzo olimpico di Pechino 2008 Elisa Rigaudo (delle Fiamme Gialle schierata in prestito dalla Camelot), di ritorno dall´ottima prova in Coppa Europa di marcia ad Olhão conclusa con il terzo posto in rimonta e, soprattutto con un crono che le vale ampiamente il minimo di partecipazione per i Mondiali di Daegu, 1h30:54. Sua rivale per l´occasione sarà la campionessa italiana in carica Sibilla Di Vincenzo (Assindustria Sport Padova). In gara anche la plurimedagliata piemontese, toscana di adozione, Betty Perrone.

Fonte: Franco Morabito

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]