23 Agosto 2019
[]
news

Daniele Meucci e l´Italia terzi agli Europei di cross

09-12-2012 21:53 - news generiche
I gemelli Dini (foto di Giancarlo Colombo FIDAL)
Una giornata memorabile per l´atletica italiana quella odierna, grazie alla cartolina innevata che giunge dallo stupendo tracciato dei Campionati Europei di cross 2012 di Budapest.
Un impensabile, irraggiungibile, e superiore Andrea Lalli, molisano nato a Firenze, ha dominato i 10km della gara maschile, andando via solitario dopo poco più di tre km dallo start. Alle sue spalle, dopo il francese Chahdi, un altro capolavoro di Daniele Meucci che si prende con autorevolezza il bronzo. L´ingegnere pisano dell´Esercito infatti, dopo l´argento continentale in estate nei 10.000m e la partecipazione olimpica, completa un´annata superba, correndo sempre in testa nel gruppo inseguitore, riprendendosi da una scivolata a metà percorso, e concludendo sul podio dopo una lunga volata finale. Si era comportato bene per metà gara anche il grossetano Stefano La Rosa, poi purtroppo è stato costretto ad alzare bandiera bianca.
L´Italia seniores, grazie a questi piazzamenti (e al contributo di Gabiele De Nard, Patrick Nasti e Alex Baldaccini), è giunta terza come squadra, alle spalle della vincitrice Spagna e della Gran Bretagna. Una conferma quindi che, nel giusto contesto (continentale), adeguate motivazioni, integrità fisica (ed etica), l´Italia può ancora recitare da protagonista nell´atletica leggera contemporanea.
Nella prova degli under 23, il portacolori dell´Atletica Firenze Marathon Manuel Cominotto ha concluso venticinquesimo, Italia quinta.
Tra gli juniores, i gemelli Dini dell´Atletica Livorno hanno portato la squadra azzurra al sesto posto, con Lorenzo ottimo tredicesimo e Samuele quarantaquattresimo.

Fonte: Andrea Bruschettini
Documenti allegati
Dimensione: 63,67 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]