25 Maggio 2019
[]
news

Domani festa dell´atletica toscana nel ricordo di Pietro Mennea

25-03-2013 15:13 - news generiche
Lo sport come scuola di vita. Nel ricordo del campione per eccellenza: Pietro Paolo Mennea. Non sarà solo la festa dei giovani talenti, degli allenatori, dei dirigenti e dei giudici di gara quella dell´atletica leggera toscana che si terrà, domani pomeriggio, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Il consueto appuntamento annuale che premia chi si è distinto nel corso del 2012 diventerà anche un momento per celebrare l´atleta azzurro, primatista del mondo e campione olimpico, scomparso giovedì scorso dopo una vita vissuta nel sacrificio, sempre nel timore di non fare abbastanza, nello sport, nel lavoro o nell´impegno sociale.
Saranno presenti il vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Firenze Stefania Saccardi, il presidente nazionale Alfio Giomi, quello regionale Alessio Piscini e il presidente del Coni toscano Salvatore Sanzo.

Protagoniste della cerimonia le eccellenze dell´atletica toscana, a livello individuale e societario, i team che si sono distinti a livello nazionale o vincitrici di titoli toscani, così come gli atleti protagonisti a livello internazionale o che hanno migliorato primati nazionali (o regionali) o vincitori di titoli tricolori. Ma anche i freschi vincitori del Gran Prix di corsa campestre 2012-2013, nonché quelli del Gran Prix Monte dei Paschi su pista 2012.

Un movimento consistente quello dell´atletica leggera in Toscana con quasi 10mila 600 tesserati (3281 nella provincia di Firenze, 1743 in quella di Livorno, 1410 in quella di Lucca, 934 in quelle di Pisa e 817 in quella di Pistoia).

Cinque i ´Premi Toscana 2012´, gli oscar dell´atletica toscana al miglior dirigente federale, al miglior dirigente sociale, al miglior tecnico, al miglior giudice, al migliore atleta, nella fattispecie l´azzurra dei 400 metri Chiara Bazzoni, presente alle olimpiadi di Londra 2012 e primatista italiana della 4x400 sia indoor che all´aperto, fresca vincitrice del titolo italiano indoor sui 400 metri. Il programma prevede anche la consegna delle ´Querce al merito sportivo´ per il 2012, nonché i Premi Mondo 2012, i premi speciali ai componenti elementi del gruppo giudici gare della Fidal.

Fonte: Carlo Carotenuto
Documenti allegati

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]