20 Novembre 2019
[]
news

E´ il week end dei campionati italiani allievi a Grosseto.

01-10-2009 - news generiche
La Toscana sogna le vittorie con le proprie punte: Ivan Mach Di Palmstein, Anna Bongiorni, Salvatore Iaropoli

E´ ancora un grande fine settimana per l´atletica leggera toscana, che si appresta a ospitare a Grosseto i Campionati italiani allievi/e.
Sabato e domenica lo stadio comunale Zecchini sarà infatti il teatro delle competizioni che raduneranno nel capoluogo maremmano circa 1000 atlete e atleti nati negli anni ´92 - ´93, ovvero i migliori interpreti di questo sport in Italia tra gli under 18.
Già reduci da una lunga annata, che li ha visti protagonisti sia ai Campionati mondiali di categoria a Bressanone, sia agli EYOF di Tampere, i nostri ragazzi si sfideranno per conquistare la maglia di campione italiano, salire sul podio, o cercare un ulteriore progresso sui propri personali. L´Atletica Grosseto Banca della Maremma sarà impegnata nell´offrire il miglior supporto organizzativo possibile, e, visto che sulla pista grossetana solo pochi anni fa si sono disputati i campionati europei juniores (2001) e i mondiali juniores (2004), potremo sicuramente aspettarci una manifestazione degna di un tale recente passato.
L´attualità agonistica invece ci dice che le società d´atletica toscana saranno rappresentate da circa 90 atleti, con alcune punte davvero eccezionali che lotteranno per il podio o una prestigiosa medaglia.
Ivan Mach di Palmstein (Libertas Runners Livorno) è il primo nome che viene in mente, non fosse altro perché con 13"72 è nettamente in testa alla graduatoria nazionale dei 110hs. Un analogo discorso potrebbe essere fatto per Salvatore Iaropoli (Virtus Lucca) che con 55,33m nel disco supera al momento tutti gli avversari di oltre 4m. L´altra prima della classe - e azzurrina ai mondiali di Bressanone come i precedenti atleti citati- Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) non potrà certo cullarsi sugli allori pensando all´11"99 suo miglior tempo stagionale, perché la diretta rivale alla vittoria potrebbe essere proprio un´altra toscana, ovvero la valdelsana Irene Siragusa (Atletica 2005) che con 12"19 la segue nella graduatoria nazionale stagionale. Sogna un podio anche l´Atletica Pietrasanta Versilia che vede il proprio mezzofondista Giacomo Verona al secondo posto nei 2000m siepi (6 09"67), mentre nei lanci femminili Carolina Vita (Atletica Massa Carrara) è seconda in Italia nel disco con 45,63m, così come Giacomo Grotti (Libertas Runners Livorno) nel disco con la misura di 51,51; sempre per la Libertas Runners Livorno da menzionare Debora Da Prato che occupa il terzo posto nel peso, avendo lanciato nel corso dell´anno a 12,07m.
Altri atleti invece sono da menzionare in quanto si trovano al momento nella "top ten" tra gli iscritti all´evento maremmano, ovvero: Virginia Falsetti (Assi Banca Toscana Firenze) nei 100hs; le portacolori dell´Atletica Firenze Marathon Ann Caroline Danielsen negli 800m e Gessica Serra nel martello; i mezzofondisti - e non solo - dell´Atletica Livorno Joao Junior Neves negli 800m, Alessandro Bacci nei 400m, Filippo Girardi e Luca Messeri nella marcia; e ancora l´Atletica Sestese Femminile con Jessica Conte nei 3000m, Beatrice Farinola nei 400hs e Teresa Bruni nel triplo; Giada D´Alessandro (Atletica Camaiore) nel giavellotto; Luca Giangravè (Atletica Massa Carrara) nei 400hs; Filippo Bruschi (Polisportiva Aurora) nei 200m; Lisa Maccioni (Atl Pistoia e Pescia) nel triplo; Letizia Marzenta (Atletica Sestini Arezzo) nell´asta; e Francesca Berti (Centro Atletica Piombino) nei 400m.
Raccolti quindi i dati degli atleti toscani più in alto nelle attuali graduatorie stagionali, l´augurio è quindi che gli stessi -assieme ai molti altri non citati- possano presentarsi in pista e in pedana in ottima condizione, per ottenere nel prossimo fine settimana il frutto degli ultimi sacrifici profusi in allenamento.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]