21 Agosto 2019
[]
news

Festa dell´Atletica Toscana: i premi del 2009 slancio per la stagione in corso

02-04-2010 - news generiche
E´ stata, una cerimonia sobria nella quale ai premi per gli atleti, dirigenti e giudici, si sono unite le parole delle autorità intervenute, capaci di riconoscere l´importante ruolo dell´atletica leggera nella società di oggi.
Nel solco della tradizione si è mossa infatti anche quest´anno la Festa dell´Atletica Toscana, che, nella solennità del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, ha celebrato i successi dell´annata sportiva appena trascorsa.
A far gli onori di casa, Leonardo Bieber, presidente della commissione consiliare cultura-istruzione-sport del Comune di Firenze, che ha introdotto la serata ricordando come il numero di tesserati e praticanti in città si mostri in aumento.
Non sono mancate le parole di apprezzamento di Paolo Ignesti, presidente CONI Toscana, di Alberto Morini, vice presidente vicario della FIDAL, e ancora di Fabrizio Balducci, rappresentante direzione scolastica regionale e Paolo La Cava, direttore territoriale toscana-nord di Banca Monte dei Paschi di Siena, che ha ricordato nell´occasione le rinnovata partnership tra la l´istituto di credito senese e la FIDAL Toscana.
Non semplici parole di circostanza quelle espresse dai presenti, ma la giusta introduzione al discorso del Presidente del Comitato regionale Sergio Martinelli. Successi organizzati (con all´orizzonte in giugno la Coppa Italia di Firenze e i Campionati assoluti di Grosseto); nuovi giovani alla ribalta nazionale e internazionale; società toscane che hanno avuto modo di mettersi in luce in differenti contesti nazionali, sono questi alcuni dei passaggi principali su cui si è soffermato il Presidente Martinelli, senza tralasciare un aspetto importante che dalla stagione 2009 traghetta direttamente a quella in corso: la continuità del Gran Prix Montepaschi e l´impegno per l´attività degli atleti differentemente abili.
Nel 2010 infatti il Gran Prix Montepaschi vedrà il suo tredicesimo anno di attività ininterrotto, mentre si tenderà a consolidare l´introduzione in queste manifestazioni di gare per diversamente abili, elemento fortemente sentito da parte di tutto il Comitato regionale, e apprezzato negli ambienti sportivi e istituzionali toscani.
La cerimonia della consegna dei premi è poi stata una continua parata di giovani, giovanissimi o maturi atleti che hanno ricevuto i dovuti riconoscimenti FIDAL per un´annata 2009 che, come tutti hanno potuto vedere anche dalla lista dei premiati, è stata ricca di soddisfazioni.
Se in precedenti news abbiamo citato i principali atleti premiati (vincitori di medaglie in manifestazioni internazionali e vincitori del Gran Prix Montepaschi 2009), par giusto qui ricordare i riconoscimenti speciali: Alberto Cencetti, Alessandro Alberti, Piero Amidei, Ernesto Lunardini e Federico Apolloni come Premio Toscana 2009; Marcello Bindi, Giovanni Carniani, Franco Lachi con le Querce al Merito Atletico - Biennio 2007/2008; riconoscimento speciale a Roberto Giusti; Premio Mondo 2009 a Salvatore Iaropoli e Anna Bongiorni; e infine i riconoscimenti al Gruppo Giudici Gare: Gerardo Omobono, Raffaello Poggi, Leandro Parodi, Ignazio Piludu, Sergio Di Clemente, Marco Ponzanelli, Daniele Morabito, Giovanni Cinquilli, Franco Bertolucci, Raimondo Frau.
Con un commosso applauso e un ricordo consegnato ai familiari, la Festa dell´Atletica Toscana è stata anche l´occasione per rinnovare il pensiero verso Barbara Baroncelli, per anni punto di riferimento fondamentale del comitato regionale FIDAL.

ALTRE FOTO

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]