20 Settembre 2020
news

Fine settimana a Campi coi societari: i possibili protagonisti e le stelle azzurre

10-05-2013 11:42 - news generiche
Allo stadio Zatopek di Campi Bisenzio, organizzate col contributo dell´Atletica Campi Universo Sport e del Comitato regionale toscano della Fidal, vanno in scena in questo fine settimana, con inizio gare sia sabato che domenica alle 14.15, le gare della fase regionale del Campionato italiano di società assoluto valide anche come campionato toscano individuale di marcia Assoluto e Promesse.

Tra le gare più attese sicuramente quella sui 100 metri uomini con la prevedibile sfida tra Enrico Cioli della Toscana Atletica Caripl e Marco Rizzo di un anno più giovane di lui, classe ´91 (entrambi accreditati di 10"74), con terzo incomodo lo Juniores dell´Atletica Firenze Marathon Luca Antonio Cassano già medagliato ai Tricolori indoor di Categoria sui 60 metri, oltre a Fabio Micheletti, Filippo Bruschi e Marco Landi, tutti accreditati di tempi sotto gli 11". Cioli (21"35) e Bruschi appaiono favoriti invece per i 200 metri.

Sui 1500 metri sfida che sembra non scontata tra il keniano della Virtus Lucca, Meli, e i gemelli azzurri Juniores Samuele e Lorenzo Dini dell´Atletica Livorno. Il duello potrebbe ripetersi anche sui 5000 metri con Sylvian Rukundo della Toscana Atletica a inserirsi tra i favoriti. Hosea Kimeli Kisorio della Virtus Lucca, accreditato di 8´53"81, sembra invece il favorito assoluto sui 3000 siepi.

Nel salto in alto torna in gara Andrea Lemmi (Fiamme Gialle - Atletica Livorno), accreditato di 2,21 e desideroso di tornare ai suoi migliori livelli. Nel lancio del martello tornerà Nicola Vizzoni, il capitano azzurro, in cerca della forma mondiale dopo ottime prove oltre i 74 metri al Meeting Multistars di Firenze.

In campo femminile occhi puntati su Irene Siragusa dell´Atletica 2005, prima frazionista della 4x100 azzurra al recente meeting Multistars, favorita sia sui 100 metri, dove vanta 11"61, sia sui 200 dove a insidiarla ci prova l´azzurrina Anna Bongiorni, del Cus Pisa Atletica Cascina - Forestale, già medaglia d´argento in staffetta ai Tricolori assoluti indoor.

Occhio anche ai 400 piani femminili con l´esordio sulla distanza di Yadisleidy Pedroso, l´italiana di origine cubana del Cus Pisa Atletica Cascina fresca di migliore prestazione italiana sui 300 ostacoli al Multistars dopo che aveva stabilito ad aprile anche la miglior prestazione mondiale sui 200 ostacoli. Sarà ovviamente la favorita anche sui 400 ostacoli mentre sui 100 ostacoli riflettori su Maria Paniz del Cus Pisa Atletica Cascina, già azzurra Juniores quest´inverno nel triangolare di Modena.

Sui 5000 vedremo la ruandese Claudette Mukasakindi dell´Atletica 2005 reduce dalle vittorie delle mezze maratone di Pistoia, Prato e Firenze (1:15´21).

Nell´alto donne accreditate dell´identico 1,81 sia Anna Pau dell´Atletica Prato, argento ai Tricolori Juniores indoor e bronzo tra le Promesse, che Eleonora Bacciotti, protagonista nelle prove multiple al recente Multistars. Nel lungo invece si rinnova la sfida tra Giulia Liboà del Cus Pisa Atletica Cascina, reduce dell´esperienza degli Europei indoor, e Anna Visibelli dell´Atletica Firenze Marathon, rispettivamente oro e argento agli assoluti indoor di Ancona. Nel triplo invece fari su Francesca Lanciano del Cus Pisa Atletica Cascina, tricolore juniores indoor. Elisa Palmieri, accreditata di 67,16, sarà sfidata da Micaela Mariani nel martello.

Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it