19 Novembre 2019
[]
news

Firenze Marathon con doppio record. Calzolari e Cimmarusti primi dei toscani

25-11-2013 19:29 - news generiche
La Firenze Marathon edizione numero 30 ha stabilito il record di 9307 podisti arrivati al traguardo. Il precedente limite risaliva all´edizione 2009 quando oltrepassarono la linea d´arrivo della gara fiorentina 8206 podisti. Un altro primato è stato quello assoluto di atleti di nazionalità italiana arrivati al traguardo in una maratona. Si sono infatti classificati al traguardo a Firenze 7112 maratoneti nati in Italia. Il precedente record apparteneva alla maratona di Roma con 6199 italiani arrivati al traguardo.

Ha vinto l´ucraino classe 1978 Oleksandr Sitkoskiy, sovvertendo i pronostici, in 2 ore 09´14", stabilendo il proprio primato personale (il precedente risaliva al 2011) e facendo meglio anche del suo dodicesimo posto alla maratona delle Olimpiadi di Londra dello scorso anno. Si tratta del secondo miglior risultato cronometrico di sempre nella maratona fiorentina, secondo solo al record della gara datato 2006. Sitkoskiy è anche il primo atleta non africano a vincere la gara di Firenze dal 2003, quando il successo, che valeva anche come campionato italiano, arrise ad Angelo Carosi. Primo italiano come lo scorso anno Massimo Leonardi che ha chiuso al dodicesimo posto in 2:21´39"(anche lo scorso anno era stato il miglior azzurro, sesto in 2:19´56"). Primo dei toscani ancora una volta Alessandro Calzolari del Versilia Sport 29esimo in 2:35´58", poi Lorenzo Checcacci del Parco Alpi Apuane, 30essimo in 2:37´59".

Tra le donne successo per l´etiope Abeba Tekulu Gebremeskel in 2 ore 30´37", 19 secondi più alto del suo primato personale fatto lo scorso settembre a Varsavia. E´ il quarto anno consecutivo che a Firenze vince un´etiope in campo femminile. Dietro di lei, seconda per il terzo anno consecutivo a Firenze, la marocchina Hanane Janat, col tempo di 2:36´01" (nel 2011 chiuse seconda in 2:34´20" e lo scorso anno seconda in 2:34"21).
Prima italiana al traguardo Claudia Gelsomina in 2´46"13 del´Atletica Palzola 81esima assoluta e quinta fra le donne.
Prima atleta tesserata per società toscane Barbara Cimmarusti, 12esima tra le donne e 312esima assoluta in 2:59´25", davanti ad Alessia Galli, anche lei dell´Atletica Futura, 17esima in 3:07´09".

Tra i diversamente abili in handy bike Trofeo Vignozzi messo in piedi col contributo del Gruppo Sportivo Unità Spinale di Firenze ha vinto Mauro Cratassa del Circolo Canottieri Aniene in 1:15´09", secondo il fiorentino Fabrizio Caselli de La Strana Officina, in 1:16´14". terzo Luca Mazzone, anche lui del circolo Aniene, già tre volte medaglia d´oro agli ultimi Mondiali in Canada e due medaglie d´argento nel nuoto alle Paralimpiadi di Sydney 2000 in 1:20´07".

La gara è partita alle 9.15 dal Lungarno della Zecca Vecchia in una Firenze illuminata dal sole, il colpo di pistola dato dal vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Firenze Stefania Saccardi; con lei anche il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani: sono partiti 9.827 atleti. A precedere la partenza i Maratonabili con le loro carrozzine di ragazzi disabili; a spingere anche la medaglia d´argento mondiale di maratona Valeria Straneo che ha corso con loro gli ultimi dieci chilometri.

All´arrivo per le premiazioni presenti il presidente della Fidal Alfio Giomi, Alessio Piscini presidente della Fidal Toscana, Giovanni Carniani presidente comitato provinciale fiorentino Fidal.

La gara si potrà rivivere su Toscana Tv all´interno di Runners giovedì 28 novembre dalle 22.25 circa, replica dal giorno dopo su www.runners.it.

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Firenze Marathon

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]