18 Novembre 2019
[]
news

Gran Prix Montepaschi: a Livorno emergono Filippo Costanti, Anna Salvini e Filippo Girardi

18-09-2011 19:57 - news generiche
Anna Salvini (foto di Andrea Bruschettini)
Penultimo atto del Gran Prix Montepaschi 2011 sabato scorso, 10 settembre, a Livorno in occasione del "Memorial Leonardo Trainni"
Al campo scuola Martelli l´evento organizzato dalla Libertas Runners Livorno ha fornito i giusti spunti in vista della conclusione del Gran Prix, con gli scontri di vertice tra gli atleti in lotta in ciascun raggruppamento per la classifica finale.
Nei 200m il senese Filippo Costanti (Montepaschi Uisp Atletica Siena) ha fermato i cronometri su un valido 21"91, tempo comunque condizionato da ben 2,1m/s di vento contrario. Alle sue spalle rispettivamente Alessandro Orsi (Virtus Cassa Risparmio Lucca), 22"23, e Filippo Bruschi (Atletica Firenze Marathon), 22"53. Questi tre atleti si giocheranno la vittoria finale del settore velocità-ostacoli assieme all´aretino Marco Cappetti (Atletica Firenze Marathon), leader fino ad adesso, e vincitore a Livorno dei 400hs in 53"88.
A livello femminile, la velocità ha riproposto il solito scontro tra le due juniores compagne di nazionale, Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) ed Irene Siragusa (Atletica 2005). La pisana ha riportato una nuova vittoria nei 200m, 25"08 (-0.5) davanti alla valdelsana (25"87), che avrà la possibilità di correre in casa l´evento conclusivo, previsto per il 1 ottobre proprio a Colle Val d´Elsa.
Nel mezzofondo, nonostante il clima afoso che ha in parte inficiato le prestazioni cronometriche, buon spunto vincente a livello maschile del senese Maurizio Cito (Atletica Castello), primo nei 3000m in 8´28"42, mentre al femminile successo dell´atleta di casa, Moira Pachetti (Libertas Runners Livorno) in 10´13".
Nei salti, il lungo ha riservato il successo al ventiduenne Marco Taddeucci (Virtus Cassa Risparmio Lucca) con 7,15m (+0,4), l´asta ha premiato a 4,20m Francesco Muller (Atletica Firenze Marathon), mentre nell´alto il livornese Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) è salito fino a 2,10m, vincendo la gara davanti al fiorentino Lorenzo Cappellini (Atletica Firenze Marathon), 2,06m.
A livello femminile, l´unica gara di salti, il lungo, ha visto primeggiare Martina Boldrini (U.S. Quercia Trentingrana) con 5,72m (+0,1), mentre dai lanci sono giunte le migliori prestazioni tecniche: Anna Salvini (CUS Pisa Atletica Cascina), 47,78 nel disco; Tiziana Rocco (Fiamme Azzurre), 44,50m nel giavellotto; la piemontese Francesca Massobrio (CUS Torino), campionessa italiana martello juniores, prima con 56,27m.
Tra gli uomini, nei lanci si è registrata la vittoria di Jonathan Pagani (Bruni Atletica Vomano Teramo) nel disco con 48,86m.
Nella marcia gare riservate alle categorie giovanili , con l´azzurrino juniores Filippo Girardi (Atletica Livorno) primo nei 5km in 21´40"03, e la ventenne Ilaria Mariotti (CUS Pisa Atletica Cascina) sulla stessa distanza femminile, 25´05"54.
Il Gran Prix Montepaschi dà quindi appuntamento per il nono e conclusivo atto a Colle Val d´Elsa, dove si gareggerà nel pomeriggio del 1 ottobre.
Questo week end invece le categorie allievi (al limite dei 18 anni) e juniores (al limite dei 20 anni) saranno in pista al campo scuola Renzo Corsi di Siena per l´assegnazione dei rispettivi titoli regionali di categoria.
Gustoso antipasto prima della conclusione del Gran Prix Montepaschi, sempre a Colle Val d´Elsa, i prossimi 24-25 settembre con la finale nazionale "A2" dei Campionati italiani di società, organizzata dall´Atletica 2005.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]