14 Luglio 2020
news

Gran Prix di Campi, quello di Marco Landi e gli altri acuti

22-09-2013 23:50 - news generiche
La vittoria di Marco Landi nella foto di Andrea Renai
La vittoria in 21"73 di Marco Landi dell´Atletica Livorno sui 200 metri, primato personale, è uno dei risultati più significativi della giornata odierna di Cambi Bisenzio, seconda e ultima finale del Gran Prix Fidaltoscanaestate. Landi aveva infatti sette giorni fa battuto sui 100 metri il campione toscano di 100 e 200, Giacomo Angeli. Il risultato di oggi, pur se assente lo stesso Angeli, è la conferma che l´atleta c´è ed è in crescita.

Conferme sono arrivate anche da Benedetta Cuneo dell´Atletica Firenze Marathon che ha vinto il triplo Allieve con 12,90, ma anche di Ilaria Cariello dell´Atletica Livorno che le è finita alle spalle e ha vinto il triplo assoluto in 11,82. Conferma anche per Giulia Aprile, Atletica Firenze Marathon, Junior, che ha vinto gli 800 in 2´13"09 davanti a Moira Pachetti della Libertas Runners Livorno (2´15"21).
Sorprendente invece Joao Neves Junior Bussotti che ha beffato Tommaso Lisa degli Assi Giglio Rosso sugli 800. Lisa infatti aveva vinto la serie dei migliori, correndo in solitaria una decina di metri davanti a tutti e chiudendo in 1´57"38. Neves Junior nella serie successiva ha spinto come un indiavolato fin dal primo metro e ha chiuso in 1´54"51, salendo così sul gradino più alto del podio.
Di altrettanto se non superiore valore tecnico la vittoria sugl 800 Allievi di Marco Scantamburlo dell´Atletica Grosseto che vince in 1´54"65 davanti a Lorenzo Casini dell´Atletica Firenze Marathon (1´56"06) e a Johannes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Siena, 1´58"55).


Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account