17 Novembre 2019
[]
news

I successi dell´atletica toscana tra assoluti di cross e invernali di lanci

10-03-2010 - news generiche
Un week end denso d´impegni per l´atletica leggera toscana, tra l´organizzazione a Signa del Campionati italiano dei 50km di marcia, i Campionati italiani di cross a Formello, il triangolare under 20 indoor di Ancona e i Campionati invernali di lanci a San Benedetto del Tronto.
Se alle porte di Firenze solo il freddo vento che si è abbattuto sul percorso di gara ha negato la soddisfazione al G. S. Atletica Leggera Signa di veder premiato il proprio sforzo organizzativo con un responso cronometrico da annali per il campione olimpico Alex Schwazer, dagli altri campi di gara nazionali sono giunte importanti medaglie per il movimento atletico regionale.
A Formello in particolare la selezione toscana cadette ha conquistato il terzo posto a squadre, grazie ai seguenti piazzamenti individuali: 18a Camilla Matese, 20a Sharon Guerrazzi, 23a Bahija El Aoufy, 27a Linda Benigni, 29a Giulia Aprile, 56a Sara Froglia, 58a Mirea Signorini, 69a Giulia Zanobini, 70a Alice Barsanti, e 108a Caterina Bianchini.
Tra i cadetti invece dodicesimo posto, con Said Ettaqi 8°, Gianamarco Lazzeri 38°, Ivan Poggi 57°, Georgij Bokov 83°, Pietro Filippeschi 83°, Niccolò Borri 92°, Luigi Vignolo 96°, Marco Meini 110°, Marco Scantamburlo 112°, e Alessandro Giannella 116°.
Nella classifica combinata (cadette + cadetti) la Toscana è risultata sesta.
A livello di gare individuali delle categorie assolute, la Toscana torna dai prati alle porte di Roma con soli due risultati nelle top-ten, ovvero il sesto posto di Sofia Pieri (Atletica Firenze Marathon) tra le promesse, e l´ottavo di Lorenzo Dini (Atletica Livorno) tra gli allievi.
Passando alle gare marchigiane, ben maggiori soddisfazioni sono giunte dalle pedane di San Benedetto del Tronto, con una vera e propria messe di successi e piazzamenti sul podio.
Il versiliese Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle) continua a dettare legge nel martello, con un nuovo titolo italiano - il ventesimo per lui - grazie alla ragguardevole misura di 78,22m. Ottima nell´omologa gara femminile la senese Elisa Palmieri (Esercito) terza con il nuovo personale di 65,71m, mentre ha superato decisamente le aspettative il giavellottista lucchese Giacomo Puccini (Virtus Lucca), che, per la prima volta oltre il muro dei 70m (70,05), ha conquistato il secondo posto assoluto e tra le promesse. Anche la gara del disco femminile ha riservato notevoli soddisfazioni per le toscane, con il terzo posto assoluto di Anna Salvini (CUS Atletica Cascina) con 48,93m, e la strepitosa doppietta tra le promesse con la maglia tricolore per Ambra Julita (Firenze Marathon) con 46,95m, davanti Silvia Lomi (Toscana Atletica Empoli Nissan) 46,49m.
Nella gare giovanili, vittoria per la junior Elisa Magni (Atletica Livorno) nel martello con 58,61m; bronzo nel disco per l´allievo Giacomo Grotti (Atletica Libertas Runners Livorno) con un miglior lancio a 46,20m, e terzo gradino del podio pure per lo junior Gianlorenzo Ferretti (Atletica Firenze Marathon) nel martello con 62,90m.
Poco più a nord, nell´anello indoor del Banca Marche Palas di Ancona, il triangolare juniores Italia - Francia - Germania ha visto per la prima volta il successo della nostra nazionale, il tutto grazie anche alle prestazioni degli under 20 toscani.
Massimo Marsili (CUS atletica Cascina) è giunto terzo nelle classifica combinata delle due prove dei 60m con il nuovo personale nella seconda prova corsa in 6"88; Claudio Michel Stecchi (Assi Giglio Rosso) terzo con 5,20m, ha di nuovo tentato di battere il suo record italiano nelle prove a 5,35m; Anna Bongiorni (CUS atletica Cascina) ha fatto una miglior prestazione nei 60m di 7"59, per poi contribuire al secondo posto della 4x200m; mentre nell´asta Ester Silvan (Assi Banca Toscana Firenze) è salita a 3,50m giungendo sesta.
Menzione finale per il livornese Ivan Mach di Palmstein (Atletica Riccardi) che con 7"83 nella seconda prova dei 60hs ha nuovamente ritoccato il primato nazionale di categoria, abbassando il suo precedente 7"89.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]