15 Novembre 2019
[]
news

IL DROP OUT GIOVANILE NELL´ESPERIENZA DELL´ATLETICA LEGGERA IN TOSCANA

08-05-2009 - news generiche
Si è svolto oggi nella sala riunioni del Museo del Calcio in Coverciano l´atteso convegno programmato dal Comitato Promotore della iniziativa per illustrare i risultati della ricerca effettuata dal Comitato Regionale Toscano della F.I.D.A.L. per conto e in collaborazione con l´Assessorato alle Politiche Sociali e allo Sport della Regione Toscana.
L´evento era già stato preceduto il 17 febbraio scorso da una conferenza stampa nella sede della Regione Toscana in Piazza Duomo nel corso della quale alla presenza dell´Assessore allo Sport dott. Gianni Salvatori e del Presidente della Fidal Toscana Sergio Martinelli, il dott. Federico Taverniti per conto dell´ente promotore, aveva illustrato ai numerosi giornalisti convenuti ed ai rappresentanti del Centro Studi I.S.E.F. e dell´U.S.S.I., le finalità della ricerca svolta dalla struttura della F.I.D.A.L. coordinata dal Consigliere Avv. Alessio Piscini.
Al tavolo dei relatori, coordinati dal Segretario Generale della FIDAL Toscana Riccardo Ingallina, sedevano, oltre al dott. Salvatori, il Prof. Marcello Marchioni, membro della Giunta Nazionale Esecutiva del C.O.N.I., Sergio Martinelli, Presidente della F.I.D.A.L. regionale, il dott. Fino Fini Direttore del Museo del Calcio e il dott. Franco Morabito, Presidente dell´U.S.S.I. della Toscana.
Oggi pomeriggio è stato lo stesso Assessore allo Sport della Regione Toscana dott. Gianni Salvatori a porgere il saluto ai numerosi intervenuti e a introdurre i lavori del convegno, seguito da analogo intervento di Sergio Martinelli.
Si sono poi succeduti nell´ordine gli interventi dei relatori ufficiali.
Il prof. Marcello Marchioni, fresco di riconferma nella Giunta Nazionale del C.O.N.I., ha parlato de "Lo sport nel terzo millennio: i valori sportivi e la modernità" con appropriati riferimenti socio-statistici ai Giochi Olimpici invernali di Torino.
Sulla F.I.D.A.L. inserita nel panorama sportivo nazionale: dati e trend della partecipazione giovanile nell´atletica leggera in Italia e Toscana, si è intrattenuto il prof. Carlo Bastianini, docente di educazione fisica e Fiduciario Tecnico Regionale della F.I.D.A.L.
Interessante, statisticamente parlando e dal punto di vista promozionale, il suo riferimento ai Campionati Mondiali Juniores di Grosseto del 2004, evento al quale fece seguito una attrazione veramente sorprendente di giovanissimi verso il nostro sport.
L´Avv. Alessio Piscini, coordinatore della iniziativa, ha illustrato la metodologia e le finalità della ricerca sul droup out giovanile, attraverso la rappresentazione di una serie di grafici statistici di grande interesse. Lo stesso Consigliere Regionale ha introdotto automaticamente l´intervento della sua più stretta collaboratrice: la dott.ssa Costanza Cuoghi la quale ha parlato dei risultati della ricerca sull´abbandono dei giovani e le relative cause, ricerca effettuata attraverso contati diretti e interviste con dirigenti e atleti.
Le conclusioni e proposte di contrasto, precedute dagli interventi di alcuni partecipanti al convegno, sono state affidate al dott. Sandro Tacconi della Regione Toscana e al Presidente della F.I.D.A.L. regionale Sergio Martinelli, che hanno tracciato un profilo bel delineato della iniziativa, della quale è stata rilevata la utilità di offrire molti spunti di riflessione a dirigenti e tecnici.
Ringraziamenti particolari sono stati rivolti anche a chi ha curato l´attività di ricerca: Alessio Mavilla e Daniele Caputo.

P.S. = Tutti i dati della ricerca, grafici e testi sono compendiati in un prezioso libretto che è disponibile presso il Comitato Regionale Toscano della F.I.D.A.L. che lo invierà gratuitamente a chi ne farà richiesta.

Fonte: Gustavo Pallicca

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]