25 Maggio 2019
[]
news

Irene Siragusa nobilita la presenza dei toscani ai Campionati mondiali juniores di Barcellona

21-07-2012 16:56 - news generiche
Irene Siragusa (foto di Giancarlo Colombo FIDAL)
A una settimana dalla conclusione dei Campionati mondiali juniores di Barcellona (10-15 luglio) è possibile stilare un breve resoconto della presenza degli atleti toscani in gara.
Su tutti è emersa la velocista Irene Siragusa. La senese di Colle Val d´Elsa ha fornito un´ottima prova nei 200m, di cui è campionessa italiana di categoria. Prima ha corso la batteria con 2m di vento contrario chiudendo in 23"93, poi in semifinale ha chiuso con il personale di 23"75 (+0,4), quarta nella seconda semifinale, seconda delle escluse dalla finale e decima nel computo complessivo. Con questo crono la juniores dell´Atletica 2005 allenata da Vanna Radi, ha siglato il nuovo primato toscano di categoria (precedente 23"96, Anna Bongiorni, 2011) e la sesta prestazione italiana all-time di categoria.
Nella staffetta 4x100m la stessa Siragusa è stata poi affiancata dalla pisana Anna Bongiorni (Forestale), che, seppur frenata da un leggero infortunio, ha consentito al quartetto azzurro (le altre: Paiero ed Ekeh) di portare in fondo il testimone in batteria in 45"15, senza però raggiungere la finale.
Gli altri toscani in gara erano tutti livornesi, con il trio di mezzofondisti dell´Atletica Livorno Joao Junior Neves Bussotti, Lorenzo e Samuele Dini; e il discobolo della Libertas Runners Livorno Giacomo Grotti.
Nei 1500m Joao Junior Neves Bussotti è terminato sesto nella terza batteria dei 1500m, chiudendo in 3´49"37, lottando per un quasi impossibile accesso alla finale (si doveva correre attorno ai tempi del suo primato personale, 3´46"40.
Nei 5000m erano invece impegnati i gemelli Dini, Lorenzo e Samuele anch´essi allenati, come Bussotti, da Saverio Marconi. In una gara ovviamente chiusa nelle posizioni di vertice per la nutrita presenza dei talenti africani, i due dell´Atletica Livorno hanno corso egregiamente, con Lorenzo quindicesimo e al personale di 14´ 22" 97 e Samuele diciottesimo in 14´ 43" 43.
Nel lancio del disco, Giacomo Grotti, allenato da Silvio Laudani, ha concluso decimo nel primo gruppo di qualificazione con un miglior lancio a 55.25m.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]