24 Agosto 2019
[]
news

L´iniziativa: giudici di partenza e atleti, il Ct Magnani apre alla collaborazione

17-11-2013 20:05 - news generiche
Due momenti dell'incontro tra il settore tecnico e il Gruppo giudici di partenza
Sabato 16 novembre 2013 si è svolto a Firenze presso lo stadio Luigi Ridolfi nella sede del Comitrato Regionale Toscano Fidal, lo stage di aggiornamento dei Giudici di Partenza degli Albi Operativi nazionali.
La riunione è stata coordinata dal responsabile nazionale del settore Giovanni Carniani che nella introduzione ha espresso grande soddisfazione per l´occasione di dialogo data dalla presenza del CT della nazionale Massimo Magnani. Presenza che testimonia una nuova sensibilità nei rapporti fra settori della Federazione.
In apertura i saluti ai partecipanti da parte del vice presidente vicario del Comitato regionale toscano della Fidal, Alessandro Alberti, che ha fatto gli onori di casa e ha confermato la piena disponibilità del Comitato regionale a ospitare queste iniziative dell´atletica e per l´atletica. Poi è stata la volta del vice fiduciario nazionale Pierluigi Dei, che ha portato i saluti del fiduciario nazionale. Il suo messaggio è stato improntato sul tema dell´adoperarsi nel facilitare la crescita dei giovani.
Massimo Magnani ha colto l´occasione per illustrare alcune proposte di collaborazione fra il settore tecnico della velocità e i Giudici di partenza.
In sintesi è stata confermata e condivisa la centralità dell´atleta nel sistema federale e quindi la necessità che tutte le componenti concorrano a una crescita di questa categoria. Per questo obiettivo, prioritario per la Federazione, è necessario instaurare rapporti di collaborazione fra le varie componenti: giudici, atleti e tecnici, che deve portare al reciproco riconoscimento e scambio di esperienze teoriche e pratiche. E´ stato sottolineato come il contesto nazionale e internazionale siano cambiati e come ci si debba adeguare ed adattare alle nuove situazioni, partendo dalle nuove regole, da una loro corretta interpretazione ed applicazione. E´ stato ritenuto utile attivare momenti d´incontro fra la Direzione Tecnica e il Gruppo Giudici Gare, in particolare per il settore Starter/ Settore Velocità, dove, in occasione di periodi di allenamenti mirati, si possano scambiare reciproche esperienze, nonché momenti di lavoro teorico e pratico comuni, per arricchire il bagaglio di ciascuna categoria.

Si è concordato di organizzare momenti di lavoro comune nei periodi di allenamento controllato nei Centri di Sviluppo Tecnico di Elite (Formia) e Nazionale (Vicenza, Bergamo, Roma, Torino), dove attivare incontri tecnici fra allenatori, atleti e starter con temi di ordine teorico (interpretazione del regolamento, delle norme e delle note dello stesso e allenamenti controllati con l´utilizzo diretto degli starter).
Unanime apprezzamento a questo progetto è stato espresso dal vice fiduciario nazionale Pierluigi Dei e dallo stesso Giovanni Carniani che si è detto pronto da subito a dare corso a questa nuova forma di collaborazione, da tempo auspicata.

I lavori sono poi proseguiti con le relazioni tenute da Simone Petracchi su "Arbitro alle Partenze", Gustavo Pallicca sul "Coordinatore dei Giudici di Partenza", Paolo Baldessarini sul "Giudice di Partenza".


Fonte: Carlo Carotenuto

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]