19 Luglio 2019
[]
news

CELEBRATA A FIRENZE LA FESTA DELL´ATLETICA TOSCANA

28-03-2012 23:25 - news generiche
Lo splendido Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, voluto da Fra´ Girolamo Savonarola e realizzato nel 1495 per ospitare i membri del Consiglio Maggiore della città del Giglio, ha ospitato ancora una volta la Festa dell´Atletica Toscana.
La cerimonia delle premiazioni ha avuto inizio alle 17.30 e la FIDAL Toscana ha celebrato i propri campioni e i migliori risultati conseguiti da atleti e società toscane nel corso del 2011, senza trascurare l´assegnazione di riconoscimenti prestigiosi anche a quei dirigenti, tecnici e giudici che costituiscono l´ossatura portante della sua organizzazione. E´ stata un´occasione unica, nella quale il mondo dell´atletica si è presentato alle autorità sportive e istituzionali, fuori dai campi di gara. L´evento quest´anno ha assunto un significato particolare, ancora maggiore, in quanto inserito nel programma ufficiale di "Firenze Città Europea dello Sport 2012".
Hanno presenziato alla manifestazione, svoltasi sotto l´abile regia del Segretario Generale della Fidaltoscana Riccardo Ingallina, il Vice Sindaco di Firenze (con delega allo sport) Dario Nardella, affiancato da vice presidente vicario della F.I.D.A.L. Alberto Morini che ha portato il saluto del presidente Franco Arese, impedito all´ultimo momento alla personale partecipazione, Marcello Marchioni, membro della Giunta Esecutiva del C.O.N.I. nazionale, Paolo Ignesti, presidente del C.O.N.I. regionale, Anna Riccardi, membro del Council della I.A.A.F., Marcello Bindi, consigliere federale e presidente della F.A.E. - Firenze per l´Atletica Europea, Fabrizio Balducci responsabile del Dipartimento regionale dell´educazione fisica, Sandro Nannini della Direzione Territoriale della Banca Monte Paschi di Siena e Eugenio Giani, presidente del C.O.N.I. Provinciale. Ha fatto gli onori di casa Sergio Martinelli, presidente del Comitato Regionale della F.I.D.A.L.
Erano presenti in sala Renato Montabone, segretario federale, Pier Luigi Dei, vice segretario nazionale del Gruppo Giudici Gare, Roberto Franz della Mondo Spa, Maria Putzu del settore organizzativo della F.I.D.A.L. e Palmiro Finamori, fiduciario regionale del G.G.G. oltre a numerosi consiglieri regionale, presidenti regionali, tecnici, giudici e atleti azzurri di oggi (Doveri, Frullani), e di ieri (Ridi e Stecchi).
La Festa dell´Atletica Toscana di quest´anno ha visto inserito nel programma delle premiazioni anche la consegna a Roberto Luigi Quercetani della I.A.A.F. Veteran Pin, prestigioso riconoscimento del massimo ente mondiale dell´atletica leggera, per la sua straordinaria carriera di storico-statistico che ne ha fatto una autorità riconosciuta in tutto il mondo.
Il nome di Quercetani non ha bisogno di molte presentazioni. Il giornalista fiorentino, uno dei fondatori della statistica in atletica leggera, è conosciuto e stimato in tutto il mondo, forse per dire più all´estero che in Italia, nonostante sia stato per anni la voce dell´atletica dalle pagine de La Gazzetta dello Sport e della locale La Nazione.
Quercetani non poté ritirare il premio durante il tradizionale Galà di Montecarlo e quindi Anna Riccardi, membro italiano del Council, è venuta apposta, gradita ospite della FIDAL Toscana, a consegnare a Roberto l´onorificenza, rendendo ancora più importante la nostra festa.
Dopo i saluti da parte delle autorità presenti si è passati alle premiazioni.
Momento significativo è stato quella della premiazione del Gran Prix Montepaschi 2011.
La Banca Monte dei Paschi di Siena è infatti il main sponsor dell´attività della FIDAL Toscana, sostenendo un circuito di meeting che rappresentano un fiore all´occhiello dell´attività estiva a livello regionale. Grazie a questa partnership, centinaia di atleti dalle categorie allievi fino ai senior, passando da quelli con differenti abilità, hanno garantita la possibilità di gareggiare lungo un ampio lasso di tempo, che va da maggio a ottobre.
Sono risultati vincitori assoluti del Gran Prix Montepaschi 2011: Moira Pachetti (Libertas Runners Livorno) e Maurizio Cito (Atletica Castello) per il settore mezzofondo; Anna Salvini (CUS Pisa Atletica Cascina) e Giacomo Puccini (Virtus Cassa Risparmio Lucca) per l´ambito lanci; Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) e Filippo Costanti (Montepaschi Uisp Atletica Siena) nel raggruppamento velocità/ostacoli; Francesca Giorgetti (Atletica Firenze Marathon) e Lorenzo Cappellini (Atletica Firenze Marathon) per i salti.
Sono stati consegnati anche i "Premi Toscana 2011" alle figure di spicco in ciascun ambito dell´attività regionale: Marco Innocenti come dirigente federale, Fabio Mariotti come dirigente sociale, Saverio Marconi come tecnico, Alfredo Palla come giudice e Irene Siragusa tra gli atleti; i "Riconoscimenti Speciali" sono andati quest´anno a Mario Matteucci, Mercedes Piacentini Barsanti, Gustavo Pallicca, per i suoi 50 anni nella file del Gruppo Giudici Gara, e agli atleti Sara Tani e Franco Luigi Casiean.
Il Premio "Mondo", offerto dalla prestigiosa azienda piemontese, diventata ormai leader mondiale nella costruzione di piste, è andato quest´anno ai gemelli livornesi Lorenzo e Samuele Dini, distintisi fra l´altro ai Campionati Mondiali Allievi di Lille e agli EYOF-European Youth Olympic Festival di Trabzon in Turchia.
Le premiazioni della Festa dell´Atletica Toscana hanno riguardato in totale circa 150 atleti e 40 società, tutti distintisi nel 2011 a livello internazionale, nazionale, e regionale.
Tra i premiati, preme ricordare quelli che hanno vestito la maglia della nazionale assoluta, Audrey Alloh (Fiamme Azzurre/Atletica Firenze Marathon) nei 100m e nella 4x100m ai Campionati Europei per Nazioni di Stoccolma, assente perché impegnata in un raduno collegiale; Sara Tani (Toscana Atletica Empoli Nissan) nell´eptathlon alla Coppa Europa di prove multiple "First League" di Bressanone; Federico Apolloni (Aeronautica/Atletica Firenze Marathon) nel disco alle Universiadi di Shenzen; Gabriele Abate (G.S. Orecchiella Garfagnana), vicecampione europeo e campione mondiale ed europeo a squadre di corsa in montagna.
Particolarmente importanti i successi e i podi conquistati sempre con la nazionale a livello giovanile: il pisano Delmas Obou (Fiamme Gialle), campione europeo under 23 con la staffetta 4x100m (39"05, record italiano promesse), la valdelsana Irene Siragusa (Atletica 2005) e la pisana Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina), medaglie d´argento agli europei juniores con la staffetta 4x100m (44"52, record italiano juniores).
Non sono mancati neppure i riconoscimenti speciali al Gruppo Giudici gare (uno per ogni gruppo provinciale). Sono stati premiati: Bruno Caporali (Arezzo), Luca Simone Ballerini (Firenze), Luca Rotili (Grosseto), Claudio Mautone (Livorno), Paolo Faperdue (Lucca), Angelo Balderi (Massa), Fabrizio Melani (Pisa), Luca Polleschi (Pistoia), Margherita Bono (Prato) e Antonio Ciatti (Siena).
Al termine l´augurio è stato per tutti di rivedersi al più presto sulle piste per rinverdire gli allori appena premiati, per un sempre maggiore sviluppo del movimento atletico toscano.

Fonte: Gustavo Pallicca

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]