25 Maggio 2019
[]
news

La Rosa convocato per l´Eurochallenge, poi va sul podio in rimonta alla Scalata al Castello

01-06-2013 16:12 - news generiche
Stefano La Rosa all´arrivo nella foto degli organizzatori
Fine settimana di grandi soddisfazioni per il grossetano Stefano La Rosa. Prima incassa la convocazione in maglia azzurra per l´Eurochallenge dei 10mila metri che si terrà sabato prossimo a Praverts in Bulgaria (con lui gli altri azzurri sono Andrea Lalli, Giammarco Buttazzo, Stefano Scaini e Ahmed El Mazoury); poi si piazza sul podio nella classica Scalata al Castello, organizzata come sempre ad Arezzo dall´Atletica Policiano.

Gare spettacolo nella 41^ Scalata al Castello di Arezzo, il tutto accompagnato finalmente da una giornata senza pioggia e dopo le 16.30 pure dal sole, cosi allo spettacolo del serpentone multicolore degli amatori che hanno preso il via poco dopo le 17 (circa 500) anticipati dalle gare del settore giovanile, hanno poi fatto seguito le due gare in circuito di carattere Internazionale. Nella gara maschile di 10 km (12 giri), il pubblico si è reso protagonista di vere e proprie ovazioni al passaggio del carabiniere grossetano Stefano La Rosa, che dopo esser transitato oltre la quindicesima posizione nei primi giri ha iniziato una formidabile rimonta che lo ha portato alla conquista del podio classificandosi terzo assoluto alle spalle di due keniani.

Per La Rosa un risultato assolutamente non pronosticabile alla vigilia, tanto che nelle battute conclusive all´arrivo succede di tutto: l´entusiasmo degli appassionati si accende ed oltre ad applaudire il vincitore e il secondo, Gosgej e Meli, un boato finale accoglie l´azzurro nel rettilineo finale in una volata al cardiopalmo che riesce soprattutto con la forza di volontà (e non più fisica) ad aggrappare quel terzo posto davvero di prestigio e inaspettato.

Una Scalata dominata dal 19enne keniano John Kosgei (personale di 27´39" sui 10000 mt in pista), che si era posto alla testa della corsa sin dal primo dei 12 giri, secondo il suo connazionale Ezekiel Meli il vincitore della scorsa edizione.

Tra le donne sui 5 km (6 giri) ancora un successo per Hellen Jepkurgat (Ken) che mette tutte in fila sin dall´avvio e pensare che questa atleta del Team Dionisi-Traversi aveva gareggiato la sera prima vincendo una mezza a Jesolo in 1.11´52" suo secondo tempo di sempre, quarta e prima delle nostre Giulia Francario (Esercito) poi quinta Silvia La Barbera (Forestale), settima la campionessa italiana di maratona Elisa Stefani (Fanfulla Lodigiana).
Nella gara amatori di 10 km successi per Perparim Filaj (U.P.Policiano) in 33´41" e Paola Garinei (Atl. Avis Pg) in 39´11".

Classifica maschile 10 km: 1° Kosgei (Ken) 28´51", 2° Meli (Ken) 29´02", 3° La Rosa 29´18", 4° Koech (Ken) 29´18", 5° Sebahire 29´21", 6° Maritim (Ken) 29´30".
Classifica femminile 5 Km: 1^ Jepkurgat (Ken) 16´41", 2^ Korir (Ken) 17´02", 3^ Limo (Ken) 17´02", 4^ Francario 17´07", 5^ La Barbera S. 17´23", 6^ Janat (Mar) 17´33", 7^ Stefani 17´35".

Fonte: Carlo Carotenuto

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]