19 Settembre 2020
news

La terza prova del Gran Prix Montepaschi proietta Bongiorni e Siragusa verso gli europei juniores

06-06-2011 21:48 - news generiche
Anna Bongiorni e Irene Siragusa Foto di Andrea Bruschettini
Al campo Renato Martelli di Livorno, la terza prova del Gran Prix Montepaschi regala gare di velocità di assoluto valore, soprattutto a livello femminile.
Organizzato dall´Atletica Livorno, il "Memorial Francesco Calderini" ha visto uno scontro al vertice sui 200m tra le due junior Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) e Irene Siragusa (Atletica 2005). Dopo l´11"99 sui 100m conseguito da entrambe a Roma in occasione del prestigioso Trofeo Bravin - manifestazione nella quale la rappresentativa juniores toscana è risultata vincitrice - , la sfida livornese del 2 giugno ha visto il successo della pisana in 24"22 davanti alla valdelsana con 24"33 (+0,5). A completare una gara di assoluto livello, altri due riultati sotto la barriera dei 25", Eleonora Martini (Atletica Spectec Carispezia), 24"89 e Camilla Fiorindi (Atletica Firenze Marathon), 24"92.
Al di là del valore intrinseco dei due tempi citati, i risultati di Bongiorni e Siragusa si collocano sotto il minimo federale (24"45) previsto per la partecipazione ai Campionati europei juniores che si svolgeranno a Tallin a fine luglio, segno evidente che il Gran Prix Montepaschi costituisce il giusto contesto nel quale costruire unna stagione agonistica al top.
Nell´omologa gara maschile, altre ottime prestazioni dei giovani toscani, con il successo del ventiduenne senese Filippo Costanti (Montepaschi Uisp Atletica Siena) 21"66 (+0,4), davanti allo junior Filippo Bruschi (Atletica Firenze Marathon) 21"78, e al ventenne Alessandro Orsi (Virtus Cassa Risparmio Lucca) 21"93.
Nei 400hs i migliori interpreti della specialità in Toscana continuano a progredire, e per la prima volta in stagione si è scesi sotto la barriera dei 53 secondi, grazie a Francesco Nocerino (Virtus Cassa Risparmio Lucca), vincitore con 52"99 sul diciannovenne Luca Giangravè (CUS Pisa Atletica Cascina), 53"04.
Nei 3000m, vittoria tutta senese del duo dell´Atletica Castello Firenze, Maurizio Cito su Emanuele Fadda, 8´36"22 contro 8´42"72, mentre nell´alto, vince ovviamente l´atleta di casa, Andrea Lemmi (Fiamme Gialle), valicando l´asticella a 2,10m, con alle spalle, per la prima volta a 2,00m, Matteo Baldi (Montepaschi Uisp Atletica Siena).
Nell´asta, ottima la misura del vincitore, l´empolese Franco Luigi Casiean (C.S. Carabinieri) che sale fino a 4,70m, precedendo Francesco Muller (Atletica Firenze Marathon), 4,40m.
Il salto in lungo ha visto il successo del ventiduenne Marco Taddeucci (Virtus Cassa Risparmio Lucca) con 7,06m; mentre nel giavellotto l´esperto Maurizio Guidi (Atletica Firenze Marathon) si aggiudica la prova con 57,38m
Nella marcia assolo vincente di Filippo Girardi (Altetica Livorno) che conclude la prova di 5km in 21´08"19.
A livello femminile, oltre alla già citata gara dei 200m, si è consumata una bella sfida nei 3000m con la vittoria che giunge dalla Sicilia, grazie alla campionessa italiana dei 10.000 Claudia Finielli (Runner Team 99) che chiude in 9´47"03 davanti alla lucchese Silvia Del Fava (Atletica Firenze Marathon), 9´48"03.
Ennesima prova di grande solidità agonistica della pluricampionessa italiana di prove multiple Francesca Doveri (C.S. Esercito), questa volta alle prese con i 400 ostacoli, dove regola nettamente le avversarie concludendo in 1´00"23.
Il salto in lungo ripropone ancora una volta una salto sopra i 6m della junior aretina Anna Visibelli (Atletica Firenze Marathon), atterrata a 6,03m; mentre peso e disco sono dominio assoluto di un´ottima Anna Salvini (CUS Pisa Atletica Cascina), 13,62m nella prima prova e 50,39m nella seconda, Nell´altra gara di lanci femminile in programma, il giavellotto, successo invece di Serena Tronnolone (Atletica 2005), prima con 45,08m.
Nei 5km di marcia infine vittoria di Ilaria Mariotti (CUS Pisa Atletica Cascina) in 25´37"22.
Nella stesso contesto della prova labronica del Gran Prix Montepaschi sono stati assegnati anche i titoli toscani allievi delle staffette 4x100m, con vittoria a livello maschile dell´Atletica Prato (Yang, Fabbri, Arriccio, Mazzola) in 43"93, mentre l´Atletica Livorno (Lensi, Bhianchini, Degl´Innocenti, Repeti) si è aggiudicata la prova femminile in 49"70.
Il Gran Prix Montepaschi si sposta domenica 12 giugno per la quarta prova al campo scuola Renzo Corsi di Siena.

Fonte: Andrea Bruschettini

Realizzazione siti web www.sitoper.it