20 Maggio 2019
[]
news

Marcel Lamont Jacobs record italiano nel lungo juniores

23-02-2013 21:23 - news generiche
Il portacolori della Virtus CR Lucca neoprimatista italiano nelle foto Colombo /Fidal.it
Nella prima giornata dei Tricolori giovanili al coperto, al Banca Marche Palas di Ancona, cadono due limiti italiani juniores, per merito di Marcel Jacobs (Virtus CR Lucca) nel salto in lungo (con 7.75) e di Federica Del Buono (Atl. Vicentina) nei 1500 metri (4´23"91). Jacobs, italo-texano nato a El Paso e trasferitori da bambino con la mamma a Desenzano del Garda, toglie dall´albo dei record il più vecchio limite U20, appartenente dal 1976 al lunghista piemontese Roberto Veglia (che con 7.74 aveva vinto la prima edizione della rassegna tricolore giovanile al coperto).

Nella gara del lungo Juniores il campione uscente Stefano Braga è assente (problemino muscolare emerso durante una partitella casalinga con amici), ma non si avverte più di tanto la mancanza del piacentino: merito degli altri ragazzi in pedana, e in primo luogo dell´italo-americano Marcel Lamont - nato in Texas, a El Paso, ma trasferitosi da bambino con la mamma a Desenzano - capace di un primo balzo eccezionale a 7.63. Il che significa eguagliare Andrew Howe e lo stesso Braga al secondo posto della lista di sempre, capeggiata dal lontano 1976 con 7.74 da Stefano Veglia. Ma non finisce qui, perché si arriva all´ultimissimo salto della giornata, quando succede quello che il texano del Garda avrebbe solo potuto sognare: stacco perfetto, planata tecnicamente corretta e il display che legge 7.75. Cade così il più vecchio record italiano al coperto della categoria: "Non posso dire che me lo aspettavo - confessa il neo-primatista - Quest´anno ho fatto solo una gara di lungo, stabilendo il mio personale a 7.29, e di certo questa pedana mi piace moltissimo: poi mi sono concentrato sui 60 metri e domani correrò anche questa gara. Non so, a questo punto, cosa potrà succedere".

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]