23 Maggio 2019
[]
news

Maria Chiara Parigi terza e migliore italiana nel Mondiale di Trail

07-07-2013 09:02 - news generiche
Un´immagine di Maria Chiara Parigi tratta da www.corsadelsaracino.it
E´ il terzo posto di Maria Chiara Parigi della Podistica Arezzo allenata da Luca Panichi il miglior risultato della spedizione italiana a Llandudno, cittadina della Gwydyr Forest nel Nord del Galles dove si è svolto oggi il IV Campionato del Mondo IAU di Trail. La gara si è svolta su un percorso di circa 15 km da ripetere 5 volte, per un totale di 77km.
Maria Chiara Parigi è stata terza (136esima assoluta) con il crono di 7h00:30, dietro alle due francesi Nathalie Mauclair (6h38:46) e Aurelia Truel (6h55:54). Al quinto posto c´è un´altra azzurra, Katia Fori (in 7h11:21) con Lisa Borzani ottava in 7h16:27. E´ diciannovesima invece Cinzia Bertasa (7h33:28), ventisettesima Francesca Canepa (7h50:20).

Eloquente il commento di Panichi, che svela: "E´ da circa un mese e mese e mezzo che seguo Maria Chiara. Un giorno venni contattato telefonicamente, da lei dicendo che era stata convocata con la Nazionale Italiana per partecipare al mondiale di Ultra Trail visto che lei è una specialista. Le sue parole: ´Luca fino adesso ho fatto da me improvvisando tutto adesso voglio un tuo aiuto importante´. In un mese e mezzo non ho fatto miracoli, ma ho cercato di sistemare alcuni accorgimenti ad un´atleta molto determinata e ben strutturata per questa durissima disciplina. Per me e´ un mondo nuovissimo quello del trial, ma molto affascinante. Il livello tecnico interessante infatti le due francesi prima e seconda vantano un crono di 2.40 in maratona, oltre ad atlete americane che partivano con i favori del pronostico, quindi valorizza la prestazione di Maria Chiara. Credo infine che può fare ancora molte cose: abbiamo appena iniziato".

Tra gli uomini il primo è stato il britannico Ricky Lightfoot, al traguardo in 5h36:03. Dietro di lui il tedesco Neuschwander in 5h45:16 e l´altro britannico Julien Rancon 5h54:22. Il primo degli italiani è Matteo Pigoni, undicesimo con il crono di 6h15:31, appena una posizione d´anticipo nei confronti di Paolo Masserenti (6h16:18). Seguono al ventesimo posto Daniele Fornoni (6h29:31), al 29° Massimo Tagliaferri (6h45:45), al 32° Marco Zanchi (7h00:54) e al 44° Andrea Morreton (7h21:02).

IV Campionato del Mondo IAU di Trail
Llandudno (Gran Bretagna), 6 giugno 2013
Risultati
UOMINI/Men
1. Ricky Lightfoot 5h36:03, 2. F. Neuschwander 5h45:16, 3. Julien Rancon 5h54:22, 12. Matteo Pigoni 6h15:31, 13. Paolo Masserenti 6h16:18, 20. Daniele Fornoni 6h29:31, 29. Massimo Tagliaferri 6h45:45, 32. Marco Zanchi 7h00:54, 44. Andrea Morreton 7h21:02, Silvano Fedel DNF.
DONNE/Women
1. Nathalie Mauclair 6h38:46, 2. Aurelia Truel 6h55:54, 3. Maria Chiara Parigi 7h00:30, 5. Katia Fori 7h11:21, 8. Lisa Borzani 7h16:27, 19. Cinzia Bertasa 7h33:28, 27. Francesca Canepa 7h50:20.

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]