16 Luglio 2020
news

Mediterranei: Bazzoni ancora d´oro. Meucci sfiora il podio ma fa il personale stagionale

29-06-2013 22:23 - news generiche
La staffetta azzurra con Chiara Bazzoni seconda da sinistra ritratta nella foto Colombo/Fidal nella recente Coppa Europa
L´Italia chiude i Giochi del Mediterraneo con 27 medaglie: 12 ori, 6 argenti e 9 bronzi
L´undicesima e la dodicesima medaglia d´oro dell´atletica italiana ai XVII Giochi del Mediterraneo di Mersin (Turchia) arrivano delle staffette 4x400 che vincono anche la sfida contro il cronometro, raggiungendo entrambe lo standard di partecipazione per i Mondiali di Mosca (10-18 agosto).
Il primo squillo è ad opera della formazione femminile con Maria Enrica Spacca, Elena Bonfanti e le due medagliate della prova individuale Maria Benedicta Chigbolu (argento) e Chiara Bazzoni (oro con primato personale e quindi spedizione con doppia super gioia per l´oscar dell´Atletica toscana). Le azzurre conducono il testimone al traguardo in solitaria con il tempo che si ferma a 3:32.44.

I 5000 metri sono, come da copione, gara tattica che giocano d´attesa fino allo scoccare dell´ultimo giro. C´è anche Daniele Meucci nel quartetto in corsa per le medaglie, ma il pisano dell´Esercito negli ultimi 200 metri perde contatto dalla pattuglia nordafricana che monopolizza il podio con l´algerino Aboud (13:38.01) e i marocchini El Goumri (13:38.24) e Lahbabi (13:40.33). Per Meucci arriva comunque il primato personale stagionale. Niente medaglia nemmeno per il tricolore della specialità Stefano La Rosa (Carabinieri) che esce di scena ritirandosi a metà gara.

27 MEDAGLIE - Al termine delle quattro giornate di gare l´Italia dell´atletica svetta nel medagliere con 27 metalli: 12 ori, 6 argenti e 9 bronzi. Alle spalle degli azzurri 16 medaglie per la Grecia (6/4/6) e 19 per i padroni di casa della Turchia (5/7/7).
a.g.

XVII Giochi del Mediterraneo - Mersin 2013
Il medagliere azzurro (27)
ORO (12): Chiara Bazzoni (400m - 52.06), Marzia Caravelli (100hs - 12.98), Ilenia Draisci (100m - 11.53), Matteo Galvan (400m - 45.59), Giuseppe Gibilisco (asta - 5,70), Eleonora Giorgi (marcia 20km - 1h39:13), Daniele Greco (triplo - 17,13), Valeria Straneo (mezza maratona - 1h11:00), Cattaneo-Paoletta-Draisci-Alloh (4x100 donne - 44.66), Collio-Riparelli-Manenti-Tumi (4x100 uomini - 39.06), Spacca-Bonfanti-Chigbolu-Bazzoni (4x400 donne - 3:32.44), Valentini-Juarez-Tricca-Galvan (4x400 uomini - 3:04.61);
ARGENTO (6): Veronica Borsi (100hs - 13.05), Silvano Chesani (alto - 2,28), Maria Benedicta Chigbolu (400m - 52.66), Libania Grenot (200m - 23.20), Ruggero Pertile (mezza maratona - 1h07:07), Silvia Weissteiner (5000m - 15:44.53);
BRONZO (9): Emanuele Catania (lungo - 7,92), Manuela Gentili (400hs - 55.89) Giorgio Piantella (asta - 5,50), Silvia Salis (martello - 62,52), Fabrizio Schembri (triplo - 16,62), Elena Romagnolo (5000m - 16:11.17), Michael Tumi (100m - 10.25), Tania Vicenzino (lungo - 6,38), Nicola Vizzoni (martello - 74,86).


Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account