18 Luglio 2019
[]
news

Michele Gioffrè e Irene Antola vincitori della prima prova del Gran Prix Toscano di corsa campestre

10-12-2009 - news generiche
E´ partito da Reggello martedì 8 dicembre il primo Gran Prix Toscano di Corsa Campestre, il nuovo circuito di tre prove di cross della FIDAL Toscana.
Sul campo sportivo del comune del Valdarno, l´Atletica Futura ha allestito un interessante tracciato con partenza e arrivo sotto la tribuna del campo di calcio, e un anello esterno nel prato caratterizzato da un percorso ondulato e due secche inversioni di marcia.
Sotto un cielo plumbeo e un terreno reso pesante e a tratti scivoloso dalla pioggia caduta prima della manifestazione, gli atleti delle categorie assolute hanno dato vita a delle avvincenti competizioni, risolte solo in volata.
Epilogo analogo, ma gare differenti nelle svolgimento per le due categorie maschile e femminile.
Sui 5km del percorso maschile si è formato da subito un gruppetto composto da 6 atleti (Daniele Del Nista, Michele Gioffrè, Maurizio Cito, Mattia Treve, Ioannis Magkriotelis, Mohammed Saadouni) che nei primi chilometri hanno condotto le danze con brevi e ripetuti strappi e cambi di ritmo. Ormai sfilacciato, il gruppo di testa ha visto nell´ultimo chilometro un continuo cambio di vertice, fino a circa 400m dal traguardo, quando Maurizio Cito ha cercato l´allungo decisivo dopo l´ultimo tornante. Alle sue spalle si è posizionato però un Michele Gioffrè non disposto a cedere un metro, così che nel rettilineo d´arrivo, su due traiettorie differenti, il duo dell´Atletica Castello si è giocato la vittoria spalla a spalla con il successo sul filo di lana di Gioffrè. Al terzo posto si è classificato Ioannis Magkriotelis (La Galla Pontedera) davanti a Daniele Del Nista (Alpi Apuane) e Mohammed Saadouni (Atletica Futura).
La gara femminile come detto ha avuto uno svolgimento differente, con la partenza a razzo di Francesca Fallani (Toscana Atletica Empoli) che ha imposto il proprio ritmo per due chilometri. Nell´ultimo chilometro però sono rinvenute veementemente Irene Antola (Atletica Livorno) e Rachele Fabbro (G.S. Lammari), tanto che al tornante prima degli ultimi 400m -come per la gara maschile- si è formato un terzetto in cui Antola ha condotto una progressione inesorabile che l´ha portata vincente al traguardo. A completare il podio la Fabbro e la Fallani, dietro a loro Sofia Pleri (Atletica Massimo Pellegrini) e Anna Laura Mugno (G.S. Lammari).
Nelle classifiche juniores - che hanno una propria graduatoria finale del Gran Prix - vittoria a livello maschile di Aziz Bannany (Toscana Atletica), davanti a Fabio Venturini (Toscana Atletica) e Papisse Fall (Atletica 2005); mentre a livello femminile successo per Sofia Pleri, seguita da Anita Nari (Runners Livorno) e Silvia Papini (CUS Pisa).
La campestre di Reggello non è stata solo contraddistinta dalle gare del settore assoluto, ma ha avuto un gradito prologo con le competizioni rivolte alle categorie promozionale, esordienti, ragazzi e cadetti con circa 130 giovani atleti impegnati sotto l´attento sguardo di una tribuna gremita di allenatori, dirigenti e genitori al seguito.
Soddisfazione è stata espressa al momento delle premiazioni dal presidente dell´Atletica Futura Fabio Meini per la piena riuscita dell´evento, ringraziando il Comune di Reggello per aver consentito lo svolgimento del cross e la FIDAL Toscana per aver dato avvio al primo Gran Prix regionale di corsa campestre.
Vincitori e sconfitti della prima tappa, si daranno adesso appuntamento a Firenze, presso la sede dell´Atletica Castello, dove è in programma domenica 20 dicembre il secondo cross del neonato circuito.

Nel link sottostante alcune foto della campestre di Reggello:
http://picasaweb.google.com/fidaltoscana/GranPrixToscanoCorsaCampestre20091aProvaFotoDiAndreaBruschettini#

Fonte: Andrea Bruschettini (Foto di Andrea Bruschettini)

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]