27 Maggio 2019
[]
news

Partita la stagione indoor dell´atletica leggera toscana

25-01-2011 18:23 - news generiche
Foto di Andrea Bruschettini
Non solo campestri nel panorama invernale dell´atletica toscana, ma anche gare indoor. La Toscana è infatti una delle poche regioni italiane dove si trova un piccolo impianto permanente che permette lo svolgimento di gare al coperto.
A Firenze, adiacente allo stadio di atletica Luigi Ridolfi, una preziosa e funzionale struttura coperta consente durante il periodo invernale l´effettuazione di allenamenti tecnici, e la realizzazione di gare di velocità sui 60m (con e senza ostacoli), salti in estensione (lungo e triplo) e salti in elevazione (alto e asta).
Negli ultimi due weekend l´attività agonistica è partita quindi a pieno ritmo, con tanti atleti in gara. Sono stati assegnati i titoli toscani di prove multiple, con vittoria nel pentathlon femminile assoluto di Selene Lazzarini (Toscana Atletica Empoli Nissan), 3293 pti, su Eleonora Bacciotti (Toscana Atletica Empoli Nissan); e successo nell´eptathlon maschile di Tommaso Piazza (Prosport Firenze), 4254 pti, sul fratello e compagno di squadra Matteo Piazza.
Nella prima gara sui 60m, quasi settanta iscritti tra gli uomini, e successo in finale del pistoiese Alessio Ramalli (Assindustria Sport Padova) con 7"05; al femminile vittoria invece del talento pisano Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) in 7"70.
Combattuta la gara dei 60hs femminili, con la presenza di due atlete di vertice nazionale, ovvero la massese Giulia Pennella (C. S. Esercito) che ha preceduto in finale con 8"47 (8"38 in batteria) l´eptathleta azzurra Francesca Doveri (C.S. Esercito).
La stessa Doveri ha ottenuto il successo nella prima gara di salto in lungo della stagione con un buon 6,00m; mentre nel secondo fine settimana di gare esordio vincente nella stessa specialità della neo junior aretina Anna Visibelli (Atletica Firenze Marathon) con 5,83m.
Tra gli altri risultati di rilievo emersi dalle riunioni agonistiche fin qui disputate, emergono i 7,04m di Marco Taddeucci (Virtus Cassa Risparmio Lucca) nel lungo, i 4,50m di Francesco Muller (Atletica Firenze Marathon) nell´asta, l´1,69m dell´allieva Anna Pau (Atletica Prato) nell´alto.
Domenica 30 gennaio si gareggerà di nuovo nell´impianto indoor dello stadio Ridolfi, mentre a partire da venerdì 4 febbraio fino al 19 febbraio tutta l´attività agonistica si sposterà nel vicino Nelson Mandela Forum, dove la presenza di un pista di 160m consentirà anche la disputa di gare di mezzofondo.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]