22 Novembre 2019
[]
news

Sette toscani a Helsinki per i campionati europei di atletica

19-06-2012 09:55 - news generiche
Giulia Pennella (foto di Giancarlo Colombo FIDAL)
La Federazione italiana di atletica leggera ha diramato le convocazioni degli atleti che, in possesso dei minimi, saranno chiamati a partecipare ai Campionati Europei in programma dal 27 giugno a 1 luglio a Helsinki.
Tra i 61 azzurri spiccano 7 toscani: il grossetano Stefano La Rosa, il pisano Daniele Meucci, il fiorentino Claudio Stecchi, il lucchese Nicola Vizzoni, la senese Chiara Bazzoni, la fiorentina Audrey Alloh e la pisana Giulia Pennella
Come sempre della partita, a quasi trentanove anni, il capitano della Nazionale, Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle), originario di Pietrasanta e specialista del lancio del martello. L´atleta allenato da Riccardo Ceccarini tenterà l´ennesimo exploit di una lunga e brillante carriera - su tutti l´argento olimpico di Sidney 2000 - andando a difendere le seconda piazza conquistata nella passata edizione di Barcellona 2010 (per lui quest´anno un miglior lancio a 76,17m).
Anche il pisano Daniele Meucci (Esercito) dovrà difendere nella capitale finlandese una prestigiosa medaglia di bronzo conquistata nella precedente rassegna continentale sulla distanza dei 10.000m. Classe 1985, allenato da Massimo Magnani, da pochi mesi laureato in Ingegnere dell´automazione, lo scorso anno finalista ai mondiali sia su questa distanza che nei 5000m (specialità che abbinerà ai 10.000 negli imminenti europei), Daniele sarà uno dei favoriti della gara in virtù del 27´32"86 siglato a fine aprile negli Stati Uniti, a Palo Alto, miglior tempo europeo dell´anno.
Nelle stesse prove, 5000 e 10000, vedremo in gara anche il grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri). Coetaneo di Meucci, La Rosa è allenato da Claudio Pannozzo e nel corso di questo 2012 ha migliorato entrambi i personali: 13´23"58 nei 5000m e 28´13"62 nei 10000m
Claudio Michel Stecchi (Fiamme Gialle /Assi Giglio Rosso) sarà uno dei più giovani componenti della squadra azzurra, in virtù dei suoi 21 anni non ancora compiuti. Specialista del salto con l´asta e figlio d´arte (il padre Gianni era stato primatista italiano negli anni ottanta), medaglia d´argento ai mondiali juniores del 2010, in questa stagione Claudio - che è seguito da Riccardo Calcini e Vitaly Petrov - ha portato il personale a 5,60 (indoor).
I 100m femminili vedranno al via Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), fiorentina originaria della Costa d´Avorio. Classe 1987, quest´anno la sprinter azzurra - allenata da Giorgio Frinolli - ha fatto notevoli progressi, prima nella stagione indoor partecipando ai mondiali di Istanbul, poi, recentemente, con il nuovo personale nella specialità che la vedrà in corsia (e in staffetta) a Helsinki: 11"43.
La senese di Sinalunga Chiara Bazzoni (Esercito) invece farà il suo esordio continentale nei 400m in virtù del minimo di 52"80 conseguito recentemente a Savona. Nella precedente edizione degli europei di Barcellona era stata quarta con la staffetta 4x400m, e relativo primato nazionale, questa volta la ventisettenne allenata da Angela Fè si cimenterà sia nella gara individuale che in quella di squadra.
Il fermento agonistico che muove in Italia la specialità dei 100hs, ha portato al personale anche la pisana di San Miniato Giulia Pennella (Esercito /Audacia Record) che con 13"06 ha staccato il pass europeo. Non ancora ventiduenne, Giulia vanta nel palmares vari titoli italiani e la partecipazione alla rassegna continentale in sala di Parigi 2011.


Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]