20 Maggio 2019
[]
news

Toscana protagonista ai tricolori indoor di prove multiple

02-02-2010 - news generiche
La stagione indoor è sempre più nel vivo. In Toscana si è gareggiato fino ad adesso nell´impianto coperto dello stadio Ridolfi, mentre è alle porte l´avvio delle gare sull´anello del Mandela Forum.
Lo scorso week end ad Ancona sono state assegnate le maglie tricolori di tutte le categorie agonistiche delle prove multiple (allievi, juniores, promesse e seniores), specialità nella quale l´atletica toscana vanta una tradizione di primo piano, avendo tra l´altro fornito negli ultimi anni all´atletica azzurra i due migliori talenti in questo campo: Francesca Doveri e William Frullani.
Assenti entrambi dalle competizioni marchigiane, l´attenzione a livello assoluto dell´atletica regionale era rivolta all´empolese Franco Luigi Casiean (Carabinieri) che godeva di tutti i favori del pronostico per la conquista del titolo più prestigioso nell´eptathlon maschile. Recitato il ruolo scritto in maniera egregia dopo la prima giornata di gare (in testa con 3237 punti, quasi quattrocento di vantaggio sul secondo), Casiean è incappato purtroppo in tre nulli nella misura d´ingresso del salto con l´asta, compromettendo in modo irrimediabile la gara, alla fine terminata al sesto posto con 4.601 punti.
Se c´è rammarico per questo risultato mancato,c´è invece soddisfazione per le medaglie conquistate.
Dalla categoria promesse maschile giunge il secondo posto di Matteo Piazza (Prosport Atl. Firenze), classe 1990, che acciuffa l´argento all´ultima gara con 4761. Al quarto posto il campione di categoria del 2009, ovvero Luca Marsi (Atletica Livorno) con 4600 punti, mentre sesto posto troviamo l´l´altro Piazza, Tommaso con 4070 punti.
Ancora Prosport, ancora la scuola di prove multiple targata "famiglia Calcini" al terzo posto tra gli juniores con Leonardo Bagnoli, classe 1991, bronzo con 4976 punti, dopo aver condotto la prima giornata di gare.
Anche la gara juniores femminile ha riservato una medaglia di bronzo, vinta da Selene Lazzarini (Toscana Atletica Empoli Nissan), classe 1991, con 3.550 nel pentathlon.
Tra gli allievi buon comportamento di Gabriele Alberti (Atletica Firenze Marathon), classe 1993, che ha chiuso quinto il pentathlon con 3071 punti.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]