27 Maggio 2019
[]
news

Tricolori di cross, doppietta Meucci-La Rosa, Atletica Futura bronzo nel cross corto donne

10-03-2013 15:41 - news generiche
A Rocca di Papa (Roma) sono stati assegnati gli scudetti per club di corsa campestre nello scenario del centro equestre di Pratoni del Vivaro nella Finale Nazionale dei Campionati Italiani di Società di cross con al via complessivamente oltre 200 squadre schierate. In palio per i vincitori del cross lungo (10km per gli uomini e 6km per le donne), oltre agli scudetti, il diritto di partecipazione alla Coppa Campioni per club 2014.

Atleti e società toscane si sono fatti ben valere.
A cominciare dal cross corto maschile sui 4 km con la doppietta firmata da Daniele Meucci (Esercito) davanti a Stefano La Rosa (Carabinieri) rispettivamente in 11´37 e 11´44". Meucci, che insieme a La Rosa ed altri azzurri era reduce da un periodo di preparazione in Africa, la prossima settimana sarà in gara a New York nella mezza maratona di Central Park, per poi preparare una grande maratona nella seconda parte dell´annata.

Nel lungo maschile invece vittoria per William Kibor, keniano tesserato per il Parco Alpi Apuane, che ha chiuso in 30´10" la prova davanti a El Barhoumi della Casone Noceto e terzo Hillary Kiprono Bii, keniano dell´Atletica Futura di Figline.

Tra gli Allievi (5km) va in scena il secondo round della stagione tra i mezzofondisti di origine etiope: Yemaneberhan Crippa (GS Valsugana Trentino) e Yohannes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atl. Siena). I due prendono rapidamente il comando della gara, studiandosi a vicenda nella parte iniziale. Chiappinelli, determinatissimo, sembra non voler cedere nemmeno un metro all´avversario che, però, all´ultimo giro si dimostra padrone delle situazione e schiaccia definitivamente l´acceleratore verso il traguardo. A dividerli saranno 12 secondi: 15´48"il crono di Crippa e 16´00" quello di Chiappinelli.

Nel cross corto donne c´è il terzo posto di squadra dell´Atletica Futura, dietro alle corazzate Forestale e Fiamme Gialle. Decisivi il quinto posto della keniana classe 86 Eunice Chebet in 13´54" sui 4 km, il nono di Alessia Pistilli in 14´14" e il 23esimo di Sara Desideri.
Sesta Cristiana Artuso, tredicesima Laura Bottini, 36esima Camille Marchese, le tre portacolori del Cus Pisa Atletica Cascina.

Nel cross lungo donne sui 6km la gara è stata dominata dalla keniano Jepkurgat, seconda l´azzurra Valeria Straneo. A quinto posto la ruandese Claudette Mukasakindi dell´Atletica 2005 in 21´11. Dodicesima Sonia Ruffini dell´Atletica Livorno, 14esima Rachele Fabbro del Lammari, società che ha chiuso quarta nella classifica a squadre.

Tra gli Juniores, 8 km, assente per una tendinite Lorenzo Dini, secondo posto per il gemello Samuele Dini dell´Atletica Livorno che chiude in 25´55", perdendo per due secondi nei confronti di Maghue Lukas Manyika, già vincitore nella prova di categoria alla Cinque Mulini, della Cento Torri Pavia, che ha preso il comando nell´ultimo giro per gestirlo fino all´arrivo.

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]