18 Novembre 2019
[]
news

Tricolori lanci: a Lucca ancora un titolo per Nicola Vizzoni

23-02-2013 20:11 - news generiche
Oggi, al campo scuola Moreno Martini di Lucca, la prima giornata dei Campionati Italiani invernali di lanci lunghi vive sul filo delle emozioni agonistiche più che sulle prestazioni tecniche di valore assoluto. Una temperatura di poco superiore allo zero, e una pioggia incessante (mista a neve per quasi un´ora), risparmia soltanto le prime due gare della mattina, costringendo gli organizzatori dell´Atletica Virtus Cassa Risparmio Lucca e Prosport Lucca a un impegno doppio al fine di garantire pedane agibili e sicure a martellisti e giavellottisti. Nelle gare che assegnano i titoli assoluti, emerge per l´ennesima volta il capitano azzurro Nicola Vizzoni (Fiame Gialle) che, all´esordio stagionale, vince con 72,90 una vibrante gara di martello, dove, assente Lorenzo Povegliano bloccato dall´influenza, il campione promesse Simone Falloni (Aeronautica) giunge secondo con 71,26 e Marco Lingua (Fiamme Gialle) terzo con 71,11. "26 o 27 titoli? Sinceramente non ricordo esattamente, ma l´importante è aver onorato l´impegno con una nuova vittoria - afferma un Vizzoni soddisfatto e ancora molto concentrato poco dopo la fine della gara - Come ho già dichiarato alla vigilia della manifestazione, sono ancora in una fase di carico, ma volevo esserci qui a Lucca, dove lo scorso anno fui assente per infortunio - così prosegue l´atleta di Pietrasanta, 20km da Lucca - Un campionato italiano è la massima manifestazione nazionale, per cui è giusto esserci e gareggiare con il massimo dell´impegno".

Le sorprese sono corse quasi in contemporanea anche nella gabbia del martello donne, che, senza la leader azzurra Silvia Salis, saluta il primo trionfo assoluto (nonché Promesse) di una raggiante Elisa Magni, livornese del CUS Parma, che vince con 61,48. L´allieva di Riccardo Ceccarini (tecnico anche di Nicola Vizzoni) precede Micaela Mariani (CUS Pisa Atletica Cascina), 59,58, ed Elisa Palmieri (Esercito), 57,90, per un podio interamente toscano.

Medaglie anche per Gianlorenzo Ferretti (argento Promesse nel martello) e Gaia Maria Sergi (argento Primesse nel giavellotto) come evidenziato sotto.

Campionati Italiani Invernali di Lanci lunghi 2013
I podi della prima giornata:
UOMINI: MARTELLO: Assoluti: 1. Nicola Vizzoni (Fiame Gialle) 72,90, Simone Falloni (Aeronautica) 71,26m, 3. Marco Lingua (Fiamme Gialle) 71,11; Promesse: 1. Simone Falloni (Aeronautica) 71,26, 2. Gianlorenzo Ferretti (Atletica Firenze Marathon) 66,42, 3. Patrizio Di Blasio (Fiamme Gialle Simoni) - 61,45; Giovanile: 1. Marco Bortolato (Atletica Udinese Malignani) 73,94, 2. Tiziano Di Blasio (Fiamme Gialle Simoni) 63,59, 3. Diego Antoj (U.S. Sangiorgese) 62,26; GIAVELLOTTO: Assoluti: 1. Leonardo Gottardo (Aeronautica) 72,18, 2. Norbert Bonvecchio (Atletica Trento CMB) 71,94, 3. Roberto Bertolini (Fiamme Oro) 71,88; Promesse: 1. Damiano Coassin (Atletica Brugnera Friuli Intagli) 57,60, 2. Nicolò Pisoni (US Quercia Trentingrana) 57,32, 3. Mauro Bettinelli (Pro Sesto Atletica) 56,71; Giovanile: 1. Joseph Figliolini (Studentesca CaRiRi) 60,44, 2. Stefano Contini (Atl. Fanfulla Lodigiana) 57,61, 3. Emanuele Salvucci (Avis Macerata) 54,27.

DONNE: MARTELLO: Assolute: 1. Elisa Magni (CUS Parma) 61,48, 2. Micaela Mariani (CUS Pisa Atletica Cascina) 59,58, 3. Elisa Palmieri (Esercito) 57,90; Promesse: 1. Elisa Magni (CUS Parma) 61,48, 2. Francesca Massobrio (CUS Torino) 57,77, 3. Valentina Leomanni (Atletica Fanfulla Lodigiana) 55,15; Giovanile: 1. Giulia Rossetti (Atl. Brescia 1950 ISPA Group) 52,57, 2. Lucia Anzalapaya Prinetti (PGS Decathlon Vercelli) 51,65, 3. Serena Argenti (Bracco Atletica) 50,98; GIAVELLOTTO: 1. Zahra Bani (Fiamme Azzurre) 51,93, 2. Sara Jemai (Esercito) 51,77, 3. Maddalena Purgato (Assindustria Sport Padova) 49,20; Promesse: 1. Sara Jemai (Esercito) 51,77, 2. Gaia Maria Sergi (Atl. Sestese Femminile) 44,15, 3. Giulia Boaro (Libertas Friuli Palmanova) 43,71; Giovanile: 1. Paola Padovan (Valsugana Trentino) 43,58, 2. Sara Corradin (Calcestruzzi Corradini Excelsior) 41,60, 3. Adelaide Andriani (Atl. Brescia 1950 ISPA Group) 40,52



Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

Federazione Italiana di Atletica leggera - Comitato Regionale Toscano
Viale Manfredo Fanti, 2 - 50137 Firenze (FI)
P.I. 01384571004
Tel. 055 576616 Fax 055 571401
cr.toscana@fidal.it