16 Giugno 2019
[]
news

Yohannes Chiappinelli e Filippo Lari: una generazione di fenomeni guida la Toscana al successo maschile nella Kinder + Sport Cup cadetti e al terzo posto nella combinata

10-10-2012 15:11 - news generiche
Yohannes Chiappinelli (foto di Giancarlo Colombo FIDAL)
Non sembri troppo pomposo o eccessivamente ispirato il titolo, ma pare difficile definire diversamente la spedizione della rappresentativa toscana ai Campionati italiani cadetti, o Kinder + Sport Cup, di Jesolo in cui si sono registrati dei risultati eclatanti per la categoria.
La squadra dalle maglie rosse con il Pegaso alato della Regione Toscana stampato al centro, ha svettato nella classifica maschile con ben cinque successi, e due migliori prestazioni italiane di categoria strabilianti.
A una settimana quindi dai campionati italiani allievi avari di successi per gli atleti tesserati per società toscane, si è assistito a una nuova generazione di leve (classi 1997 - 1998) che in prospettiva potrà prendere in mano le redini del movimento nazionale in futuro, tenendo ovviamente in debito conto le difficoltà che solitamente si accompagnano ai processi di crescita o alle premature esplosioni di chi viene troppo "sfruttato" in giovane età.
Ma non è questo sicuramente il caso di Yohannes Chiappinelli e Filippo Lari, i due fenomeni che oltre a guidare al successo la Toscana, hanno siglato i nuovi primati nazionali di categoria, richiamando l´attenzione di tutta l´atletica italiana.
Yohannes Chiappinelli, mezzofondista di origine etiope della Montepaschi Uisp Atletica Siena, ha dominato i 2000m, siglando per la seconda volta in questa annata il record nazionale: 5´29"15. Allenato da Maurizio Cito, il senese ha corso dal primo all´ultimo metro in solitaria, riuscendo nell´impresa di togliere centesimi al proprio precedente limite (5´29"68, il 10 giugno a Fidenza). Si ricordi che prima di Chiappinelli il primato apparteneva al compianto Cosimo Caliandro, atleta capace di ergersi nel 2001 al titolo continentale juniores nei 1500m e successivamente a quello assoluto indoor dei 3000m nel 2007.
Filippo Lari ha invece cancellato dagli annali del salto in alto cadetti l´enfant prodige per antonomasia: Andrew Howe, uno che fin da piccolo ha consumato piste a pedane a suon di record. Il saltatore dell´Atletica Livorno allenato da Vittoriano Drovandi in stagione si era portato più di una volta sopra i 2m, fino a un recente primato toscano cadetti di 2,03m. Come per Chiappinelli, anche per questo giovane dalla struttura perfetta per la specialità (1,93m), l´unico avversario era l´asticella, e l´occasione è stata buona per dominarla senza incertezze: 2,01 al primo tentativo, 2,04 al primo, e 2,07 al secondo. Un centimetro quindi in più rispetto alla miglior prestazione nazionale che deteneva il reatino dal 2000.
Se questi due sono stati i fenomeni del gruppo toscano, altrettanto esaltanti sono stati gli altri successi. Nel peso in particolare, uno-due storico, con la vittoria di Leonardo Fabbri (Atletica Firenze Marathon) giunto alla quarta misura all-time di categoria, 18,26m, davanti al lucchese Tommaso Boggi (Virtu CR Lucca), 15,72m.
Nei 300m altro podio con predominante toscana: vittoria del piombinese Umberto Mezzaluna (Centro Atletica Pombino) in 36"13, e ancora al terzo posto il lucchese Leonardo Mariottini (Atletica CR Lucca) in 36"29.
Il quinto successo è giunto dai 1000m, come a significare un´egemonia toscana nel mezzofondo, e lo ha regalato il fiorentino Lorenzo Casini (Atletica Firenze Marathon), vittorioso in volata in 2´36"60.
Si sono fregiati di una medaglia anche Francesco Rettori (Atletica Sestese), secondo nei 100hs in 13"90; Leonardo Barsacchi (Polisportiva Aurora), terzo nel disco con 36,63m, Niccolò Tarchi (Atletica Firenze Marathon), secondo nel martello con 56,28m, e la staffetta 4x100m (Dini, Mezzaluna, Oliva, Cianti) argento in 44"42.
Se i maschi hanno vinto, le ragazze hanno ben figurato, giungendo quarte e consentendo alla rappresentativa di terminare sul podio, al terzo posto, nella classifica combinata.
Per loro tre podi complessivi: Emma Viganò (Polisportiva Aurora), terza negli 80m in 10"26; Alessia Niotta (Atletica Costa Etrusca), argento con primato toscano nei 300m, 40"43; e ancora la staffetta 4x100m (Zuri, Buselli, Viganò, Niotta) seconda in 48"27.

I podi degli atleti toscani
CADETTI -
300m: 1.Umberto Mezzaluna (tos) 36"13, 2.Marco Arduini (laz) 46"24, 3.Leonardo Mariottini (tos) 36"29;
2000m: 1.Yohannes Chiappinelli (tos) 5´29"15 (MPN, prec. 5´29"68 stesso atleta Fidnza 10-6-2012), 2.Riccardo Usai (sar) 5´40"78, 3.Simone Bernardi (emr) 5´41"26;
100hs: (-0.4) 1.Francesco Toffolo (ven) 13"84, 2.Francesco Rettori (tos) 13"90, 3.Mattia Folli (lom) 13"97;
Peso: 1.Leonardo Fabbri (tos) 18.26, 2.Tommaso Boggi (tos) 15.72, 3.Massimo Rossi (ven) 15.55;
Disco: 1.Mario Santoro (cam) 43.62, 2.Davide Romano (lom) 40.78, 3.Leonardo Barsacchi (tos) 38.63;
Martello: 1.Tiziano Di Blasio (laz) 67.60, 2.Niccolò Tarchi (tos) 56.28, 3.Marco Leone (lom) 52.74;
1000m: 1.Lorenzo Casini (tos) 2´36"60, 2.Simone Soncina (lom) 2´36"86, 3.Federico Mengozzi (emr) 2´36"94;
Alto: 1.Filippo Lari (tos) 2.07 (MPN prec. 2.06 Andrea Howe Rieti 17-9-2000), 2.Marco Mangini (emr) 1.87, 3.Alessandro Belleli (emr) 1.87;
4x100m:1.Lombardia 43"57, 2.Toscana 44"42, 3.Veneto 44"78
CADETTE -
80m: (+0.6) 1.Julia Calliari (aad) 9"90, 2.Paola Forghieri (emr) 10"25, 3.Emma Viganò (tos) 10"26;
300m: 1.Anna Schena (ven) 39"93, 2.Alessia Niotta (tos) 40"43, 3.Alessandra Pecco (lom) 41"03;
300hs: 1.Miriam Martini (fvg) 44"15, 2.Jessica Peterle (ven) 44"70, 3.Rebecca Sartori (ven) 44"93;
4x100m: 1.Veneto 47"99 (MPN prec. 48"03 Veneto Cles 2010), 2.Toscana 48"27, 3.Lombardia 48"60
Lungo: 1.Andrea Federici (lom) 7.03 (-1.7), 2.Francesco Lama (emr) 6.66 (-1.7), 3.Raffaele Foschini (lom) 6.55 (-1.3); Marcia 4000m: 1.Vito Leggieri (pug) 18´39"94, 2.Alessandro Rigamonti (lom) 18´47"20, Riccardo Brambilla (lom) 18´56"92
Asta: 1.Francesca Semeraro (pug) 3.55, 2.Alissa Sverzut (fvg) 3.10, 2.Simona Turini (lom) 3.00; Disco: 1.Giuliana Cristarella Orestano (cam) 34.79, 2.Dalila Bobaz (fvg) 33.60, 3.Giulia Bagnati (pie) 31.67;
Marcia 3000m: 1.Noemi Stella (pug) 13´16"67 (MPN cadette, prec 13´38"91 Noemi Stella Campobasso 22-9-2012), 2.Silvia Lamarra (pug) 14´41"30, 3.Alessandra Caslini (lom) 14´44"08


Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]