22 Settembre 2019
[]
news

Cds Allievi, la due giorni di Pisa: Cuneo, doppio record e doppio successo

05-05-2013 14:15 - news generiche
Scatti da Pisa: Benedetta Cuneo sul gradino più alto del podio; sotto Said Ettaqi, El Mehdi Er Rais e il podio con Maria Vittoria Galgani, Gloria Rontani, impegnata in staffetta (foto Andrea Renai)
Partenza lanciata per la prima giornata della fase regionale dei Campionati Italiani di Società Allievi, con diversi under 18 che hanno raggiunto lo standard di iscrizione indicato nei criteri per i Mondiali di categoria a Dontesk (in Ucraina, dal 10 al 14 luglio). A Pisa brilla la triplista Benedetta Cuneo (Atletica Firenze Marathon) che atterra a 13,19 (+1.7), diventa la seconda Under 18 di sempre della specialità all´aperto alle spalle solo di Ottavia Cestonaro (13,32 nel 2012 a Milano). Benedetta Cuneo migliora così il record toscano Allieve che apparteneva a Rebecca Palandri che nel luglio del 2010 saltò 12,51, ma anche il record toscano Juniores, che apparteneva a Ilaria Marras che, allora tesserata per l´U.S. Avis Firenze, fece 13,13 a Pontedera nel 1993.
La Cuneo ha saltato 89 centimetri più avanti del 12,30 del "minimo" per i Mondiali Allievi di Donetsk. Nella sua serie di salti anche un 13,07 (+1.8) alla sua seconda prova.

Al "minimo" per la rassegna iridata anche Said Ettaqi (GS Orecchiella Garfagnana) con 6:09.79 nei 2000 siepi, e la sprinter Gloria Rontani (Cus Pisa Atletica Cascina) con 12.38 (+1.5) nei 100 metri. Interessanti prove anche per il giavellottista El Mehdi Er Rais (Atletica Prato) con 60,29 e per la martellista Maria Vittoria Galgani (Atletica Firenze Marathon) 51,84.

AGGIORNAMENTO SECONDA GIORNATA
Anche la copertina della seconda giornata va a Benedetta Cuneo. Dopo il 13,19 quasi da record italiano di categoria nel triplo di ieri, oggi l´allieva dell´Atletica Firenze Marathon non ha avuto rivali nel lungo e con 6,23 (+1.2) supera anche il 6,16 indoor saltato ad Ancona a febbraio. Ovviamente per lei è la conferma del minimo iridato per Donetsk che oggi centra anche Emilio Marconi (Atl. Livorno) con 54.83 nei 400hs. Bene anche l´altista, tricolore nazionale indoor di categoria, Filippo Lari (Atl. Livorno) salito a 2,01, i mezzofondisti Yohannes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atl. Siena), 8:49.53 nei 3000, e Marco Scantamburlo (Atl. Grosseto Banca di Maremma) con 1:55.41 negli 800 (anche questo "minimo" per Donetsk). Da segnalare anche il 17,18 nel peso per Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon), mentre Alessia Niotta (Atl. Sestese Femminile) vince i 200 metri in 25.63 controvento (-1.7).

Atletica Firenze Marathon al comando di entrambe le classifiche: 12968 punti con gli Allievi e 12973 con le Allieve.

Fonte: Carlo Carotenuto / Ufficio stampa Fidal

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]