20 Settembre 2019
[]
news

Otto toscani convocati per i Campionati europei juniores - Bene i fratelli Dini ai mondiali giovanili di Lille

16-07-2011 09:56 - news generiche
Lorenzo Dini (foto di Giancarlo Colombo - FIDAL)
E´ l´ultimo grande appuntamento giovanile internazionale di questa parte di stagione, dopo i Campionati mondiali allievi-under 18 di Lille e gli europei under 23 in corso di svolgimento a Ostrava, ed anche ai Campionati europei juniores (under 20) saranno presenti atleti toscani.
Diramate oggi le convocazioni per l´appuntamento di Tallinn (Estonia) dal 21 al 24 luglio, sono otto infatti i giovani toscani chiamati a vestire la maglia della nazionale.
A livello maschile parteciperanno Filippo Bruschi (Atletica Firenze Marathon) per la velocità, Ivan Mach di Palmstein (Fiamme Gialle/Atletica Riccardi) nei 110hs, Luca Giangravè (CUS Pisa Atletica Cascina) nei 400hs, Giacomo Grotti (Libertas Runners Livorno) nel disco, e Filippo Girardi (Atletica Livorno) nella marcia.
Tra le ragazze saranno invece in gara Anna Bongiorni (CUS Pisa Atletica Cascina) ed Irene Siragusa (Altetica 2005) nella velocità, mentre Anna Visibelli (Atletica Firenze Marathon) sarà in pedana nel salto in lungo.
La prima settimana di luglio aveva invece visto la presenza di sei "under 18" toscani ai Campionati mondiali giovanili di Lille. Per lo più alle prese per la prima volta con un grande evento internazionale, questi atleti hanno avuto l´opportunità di fare una esaltante esperienza che in taluni casi ha già lasciato positivi frutti. Sono sicuramente da ricordare le performance dei gemelli Lorenzo e Samuele Dini (Atletica Livorno), specialisti livornesi del mezzofondo allenati da Saverio Marconi. Addirittura Lorenzo dopo aver centrato la finale dei 1500m a suon di personale in batteria (3´52"14), è riuscito ancora a migliorarsi in finale fino a raggiungere il quarto crono italiano di sempre della categoria (3´48"40) e il nono posto al mondo. Bene anche Samuele, impegnato nei 3000m, dove ha chiuso la propria batteria al settimo posto con il personale di 8´23"35. Anche un altro livornese, Mattia Contini (Libertas Runners Livorno) ha mostrato di saper ben reagire all´atmosfera dell´importante palcoscenico, passando il primo turno dei 400hs in 53"88, e poi concludendo la propria semifinale al settimo posto in 53"75. Nella pedana del martello non ha trovato invece fortuna il quarto dei livornesi in gara, ovvero Francesco Neri (Atletica Livorno) che si è dovuto fermare a 64,52m, equivalente all´undicesimo posto del proprio gruppo di qualificazione.
Nell´alto femminile la qualificazione è scorsa in mezzo ad improvvisi rovesci d´acqua e vento, elementi che hanno costretto la pratese Anna Pau (Atletica Prato) ad accontentarsi di un pur valido 1,72m, ma alla terza prova, e quindi non sufficiente per entrare in finale, dove hanno avuto accesso altre atlete con la stessa misura ma con minor numero di errori. L´empolese Rebecca Palandri (Toscana Atletica Nissan) è stata infine impegnata nei 100hs, ma purtroppo una partenza non esaltante l´ha costretta soltanto a una buona rimonta terminata in 14"42 (-1,2), e il settimo posto in batteria.
Nel complesso ovviamente questi risultati lasciano ben sperare per la maturazione che atleti ancora così giovani potranno compiere negli anni a venire.
E´ da sottolineare inoltre che, accanto ai sei elementi che hanno conseguito i minimi per la prestigiosa rassegna iridata, il movimento toscano under 18 si mostra particolarmente vivace.
In tal senso parlano i risultati dei Campionati di società della categoria allievi, che nei mesi passati hanno visto due società maschili e due femminili accedere alla "Finale A", ovvero l´elite nazionale con in gara i primi dodici migliori club della penisola.
Tra gli allievi (titolo alle Fiamme Gialle Simoni), la Toscana Atletica Caripit era giunta sesta, subito seguita dall´Atletica Livorno.
Tra le allieve (vittoria dell´Atletica Vicentina), medesimo sesto posto della Toscana Atletica Empoli Nissan, mentre l´Atletica Livorno è risultata ottava.

Fonte: Andrea Bruschettini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]